Home Calciomercato Milan Dalla Spagna: trattativa Ajax-Dinamo Zagabria per Olmo

Dalla Spagna: trattativa Ajax-Dinamo Zagabria per Olmo

Olmo, talento spagnolo, è stato più volte accostato al Milan ma non è una priorità del calciomercato rossonero. Ci pensano, invece, Ajax e Valencia.

Dani Olmo
Dani Olmo (©Getty Images)

Da tempo si parla di Dani Olmo, promettente talento che milita nella Dinamo Zagabria e che sembra pronto per approdare in una squadra più importante. Il suo nome è stato associato spesso al Milan, che lo ha fatto seguire dai propri osservatori.

Nonostante l’interesse manifestato, in questo momento il club rossonero appare concentrato su altri obiettivi. Di conseguenza ci sono diverse società che possono pensare di mettere le mani sul 21enne trequartista cresciuto nel settore giovanile del Barcellona e approdato in Croazia nel 2014.

Olmo, niente Milan? Trattativa in corso tra Ajax e Dinamo Zagabria

Secondo quanto rivelato in Spagna da Sport.es, l’Ajax ha avviato una trattativa con la Dinamo Zagabria per acquistare Olmo. Il club croato spara alto chiedendo addirittura 40 milioni di euro, cifra che i Lancieri non intendono assolutamente offrire. La proposta economica della società olandese è più bassa e prevede anche una serie di bonus, oltre una percentuale sul ricavo della futura cessione del giocatore.

Gli agenti del fantasista classe 1998 in settimana dovrebbero avere un incontro con l’Ajax per cercare di trovare un accordo contrattuale. La Dinamo Zagabria avrebbe voluto tenere il proprio gioiello ancora e anche rinnovare l’attuale contratto in scadenza a giugno 2021, ma Olmo ha voglia di cambiare aria e di mettersi alla prova in un campionato più importante.

Sulle sue tracce sembra esserci anche il Valencia e Bayern Monaco. La Dinamo Zagabria nelle scorse settimane ha respinto le offerte da 28 milioni presentate da Everton e Manchester United. Ora che il calciomercato inglese è chiuso, la Premier League non è più un’opzione per Dani. Il suo futuro sarà altrove. Forse ad Amsterdam…

Rodriguez, il Milan fissa il prezzo. Lo Schalke deve prima cedere