Maldini: “Priorità agli esuberi. Il punto su Correa e André Silva”

Paolo Maldini ha fatto brevemente il punto sul calciomercato Milan. In particolare ha riferito aggiornamenti su José Angel Correa e sulle operazioni in uscita. 

maldini paolo
Paolo Maldini (foto ACMilan.com)

Oggi mattinata intensa a Milanello, con la conferenza stampa di presentazione di Bennacer, Duarte e Rafael Leao. Presenti anche i tre massimi dirigenti rossoneri, Paolo Maldini, Frederic Massara e Zvonimir Boban.

Proprio al termine della conferenza, i giornalisti presenti hanno provato ad ottenere ulteriori informazioni sul calciomercato dai diretti interessati. In particolare, a rilasciare brevi dichiarazioni, è stato Paolo Maldini.

Il direttore tecnico rossonero ha fatto il punto sulla trattativa con l’Atletico Madrid per José Angel Correa, e sulle operazioni in uscita: nello specifico su André Silva, Ivan Strinic e Diego Laxalt.

Milan: Maldini e il mercato in entrata e in uscita

José Angel Correa è l’obiettivo principale per rinforzare l’attacco rossonero, che vede soltanto Krzysztof Piatek e Rafael Leao come arruolabili: “Nessuna novità per Correa”.

Sul mercato in uscita, era lecito aspettarsi una domanda su André Silva. Dopo il mancato trasferimento al Monaco, si è parlato di altre offerte dalla Spagna per l’attaccante portoghese, ma niente di concreto. A tal proposito Maldini riferisce: “È tutto fermo per André Silva”.

Altre operazioni in uscita, vera e propria prorità del Milan in questi ultimi giorni di mercato. In particolare Maldini fa riferimento a due terzini in uscita, ovvero in zona mancina, Ivan Strinic e Diego Laxalt. In rosa infatti bastano Ricardo Rodriguez e Theo Hernandez, attualmente infortunato: “Ci sono due terzini in uscita (Laxalt e Strinic, ndr). Il mercato è ancora aperto, priorità però agli esuberi”