Calciomercato Milan: il quotidiano francese L’Equipe rivela un interesse del club rossonero per Martin Terrier, attaccante di proprietà del Lione.

Martin Terrier
Martin Terrier (©Getty Images)

I tifosi del Milan sono un po’ divisi in questo momento. C’è chi ha fiducia nell’operato societario e chi invece ha più dubbi. Come sempre sarà il campo a dare le risposte. I risultati dicono la verità quasi sempre. Dunque vedremo cosa saprà raccogliere la squadra affidata a Marco Giampaolo in questa stagione.

La cosa certa è che l’organico attuale risulta ancora incompleto. In particolare c’è da acquistare una seconda punta, con caratteristiche ben precise: veloce, abile nel dribbling, in grado di dare un buon apporto in termini di assist e gol. Secondo il Milan, un profilo adatto alle esigenze è Angel Correa. Ma, come sappiamo, la trattativa vive una fase di stallo anche perché senza la cessione di André Silva è difficile poter affondare per l’argentino dell’Atletico Madrid.

Calciomercato Milan, piace Terrier del Lione?

Non è scontato che, anche in caso di addio di André Silva, il Milan riesca ad accordarsi coi Colchoneros per Correa. Ovviamente Paolo Maldini, Zvonimir Boban e Frederic Massara considerano pure delle alternative. C’è sempre una prima scelta e poi ci sono delle seconde e terze. Visto che da via Aldo Rossi trapela poco, è spesso complicato capire le mosse della dirigenza e sbilanciarsi.

Secondo quanto rivelato in Francia dal quotidiano L’Equipe, un giocatore offensivo che interessa al Milan è Martin Terrier. Il 22enne francese gioca nel Lione e non è contento del poco spazio avuto finora con il nuovo allenatore Sylvinho, per questo sta pensando alla cessione. Il suo contratto scade nel 2022 e l’idea del club sarebbe quella di tenerlo, anche se il giocatore è un po’ preoccupato per il proprio futuro. Sulle sue tracce ci sono pure Nizza e Schalke 04. Secondo Le10Sport, anche il Siviglia.

Va detto che Terrier è un esterno sinistro offensivo e dunque nel 4-3-1-2 di Giampaolo potrebbe essere al massimo adattato come seconda punta. Il Milan certamente preferisce prendere calciatori che sappiano ricoprire quel ruolo in maniera naturale, risultando subito efficaci e senza periodi di adattamento. Quindi l’arrivo del numero 7 del Lione, autore di 6 gol nelle ultime 10 giornata della passata Ligue 1, ci sembra improbabile.

Dalla Francia insistono: Milan su Aurier se partisse Conti