Diego Laxalt potrebbe firmare ad ore con l’Atalanta: tutto fatto con il Milan, mancano solo alcuni dettagli tra l’uruguayano e il club atalantino.

Diego Laxalt
Diego Laxalt (©Getty Images)

Sembra davvero tutto fatto: Diego Laxalt dovrebbe ad ore lasciare il Milan e trasferirsi all’Atalanta. Almeno secondo le conferme della redazione di Sky Sport.

Detto dell’incontro positivo tra l’agente Ariel Krasouski e la dirigenza bergamasca di questa mattina, arrivano indiscrezioni sempre più positive anche dalle parti di Milanello: in realtà Milan e Atalanta già da giorni avrebbero trovato la formula giusta per il trasferimento del terzino classe ’93.

Il Milan cederà Laxalt agli orobici in prestito con diritto di riscatto, un’opzione che si trasformerà però in obbligo di acquisto (entro la fine della stagione) al concretizzarsi di alcune condizioni, relative in particolare alle presenze ufficiali dell’ex Genoa.

Mancano soltanto alcuni dettagli tra Laxalt e l’Atalanta prima di annunciare la fumata bianca definitiva: decisiva anche la mediazione del procuratore del giocatore, il quale ha prima convinto il Milan a cedere anche a titolo temporaneo il terzino e poi ha parlato personalmente con l’Atalanta per sbloccare la situazione e portare all’accelerata decisiva.

Possibile dunque che già per la prima di campionato tra Udinese e Milan il nome di Laxalt non compaia nella lista convocati dei rossoneri, visto l’imminente trasferimento a Bergamo, dove giocherà anche la Champions League e ritroverà Gian Piero Gasperini (suo allenatore già al Genoa).

Dalla Spagna: Real Madrid, idea Reina come secondo portiere