L’Equipe annuncia: accordo Milan-Monaco per Frank Kessie. Secondo il quotidiano, mancherebbe solo il ‘sì’ del giocatore per chiudere l’affare tra le parti.

Franck Kessie
Franck Kessie (foto acmilan.com)

Accordo Milan-Monaco per Frank Kessie: lo annuncia direttamente l’Equipe. Secondo il noto quotidiano transalpino, le due società avrebbero raggiunto l‘intesa sulla base di 35 milioni di euro circa. Ora mancherebbe un ultimissimo tassello non di poco conto: il sì del giocatore.

Si tratterebbe di una cessione importante per le casse del club rossonero, fondamentale sia sul piano economico che tecnico, in quanto potrebbe potrebbe dare anche uno sprint per Angel Correa. Va comunque detto che la vendita dell’ivoriano rappresenterebbe una perdita per il centrocampo di Marco Giampaolo e ci sarebbe l’esigenza di sostituirlo.

Milan, Kessie verso l’addio?

Sfumata la chance britannica con la chiusura del mercato inglese, Kessie sembrava ormai destinato alla permanenza in rossonera. Invece ora si apre un clamoroso scenario, anche se è ancora tutto da vedere. Si attendono conferme rispetto alle indiscrezioni circolate in Francia in queste ore.

Intervenuto ai microfoni di Sky nel post partita di Cesena-Milan, il calciatore si è espresso così sul suo futuro: “Non ho sentito nulla, sono tornato e ho iniziato ad allenarmi con la squadra. Adesso pensiamo a fare meglio rispetto agli anni scorsi. Voglio dare il massimo e anche segnare più gol”. 

Può essere lui il grande sacrificato rossonero

Resta da capire le sue reali intenzioni e richieste del giocatore, il quale sembrava anche motivato a proseguire la sua avventura in rossonero. L’affare col Wolverhampton, intanto, è sfumato pure per l’enorme richiesta del giocatore: ossia 4 milioni a stagione, al netto dei circa 3 garantiti dalla società britannica per i prossimi cinque anni.

Nell’attuale rosa è l’unico profilo con specifiche caratteristiche difensive e di ripiego, ma forse non sarà sufficiente per evitare una cessione in caso di offerta giusta. Considerato il veto di Marco Giampaolo per Suso, e le difficoltà nel piazzare André Silva, la scelta ricade inevitabilmente sull’ex Atalanta. Ma solo e unicamente alle giuste condizioni. Il tutto è chiaramente da verificare ulteriormente, anche perché in Italia, nelle ultime ore, non filtrava lo stesso ottimismo registrato in terra transalpina.

Laxalt-Atalanta, entro stasera la risposta. Accordo tra i club