Rafael Leao felice di aver scelto il Milan, c’è un progetto adatto alle sue ambizioni ed è pronto a dare il massimo. Ecco le sue parole a Sky Sport.

rafael leao
Rafael Leao (Foto AC Milan)

Rafael Leao è, per adesso, l’unico colpo effettuato dal Milan in attacco. Un giocatore capace di giocare sia da prima che da seconda punta. La sua buona stagione al Lille ha convinto il club rossonero a puntarci.

Circa 28 milioni di euro investiti dal Milan per assicurarsi il 20enne talento portoghese. Rafael Leao ha una grande voglia di dimostrare di poter giocare ad alto livello in una piazza importante come Milano. Nella prima conferenza stampa è apparso un ragazzo molto sicuro dei propri mezzi e allo stesso tempo umile, sa di dover lavorare per esprimere il proprio completo potenziale.

Rafael Leao felice del trasferimento al Milan

Oggi Leao ha concesso un’intervista a Sky Sport e ha parlato della scelta di trasferirsi al Milan: «E’ stato il club che ha mostrato maggiore interesse. Ha un progetto importante, punta sui giovani per provare ad andare in Champions League. Prendevo spesso il Milan alla Playstation, c’era Kakà che ha vinto il Pallone d’Oro».

Successivamente Rafael si è espresso in merito al gruppo col quale sta lavorando in questi giorni a Milanello: «Stiamo formando una grande squadra, siamo forti e possiamo arrivare dove meritiamo. C’è un allenatore con ottime idee. L’obiettivo è puntare sempre ai tre punti arrivare ai traguardi che desideriamo».

Quanto gli viene chiesto del suo idolo, l’attaccante portoghese non ha alcun dubbio nell’indicare il nome: «Cristiano Ronaldo, è portoghese e ha dimostrato che senza lavorare sodo non si può arrivare ad alti livelli».

Infine il nuovo talento del Milan ha spiegato la scelta di esultare mimando una telefonata: «E’ nata perché mio padre a volte non poteva venire a vedere le mie partite, allora ci parlavo al telefono».

Rafael Leao: “Il progetto Milan mi ha convinto. Siamo forti”