Home Calciomercato Milan Sky – Milan, contatti per Everton. Demiral dipende da Rugani

Sky – Milan, contatti per Everton. Demiral dipende da Rugani

Il Milan riallaccia i contatti per il brasiliano Everton. L’affare col Gremio è molto difficile per motivi economici e burocratici. Demiral invece dipende da Rugani. 

Everton Sousa Soares
Everton Sousa Soares (©Getty Images)

Il Milan lavora in questi ultimi giorni di calciomercato per completare la rosa. C’è il solito Angel Correa in cima alla lista dei desideri di Paolo Maldini e Zvonimir Boban, ma resta un’operazione molto difficile.

L’affare si è bloccato a causa della mancata cessione di André Silva al Monaco. In quel caso, la società rossonera avrebbe sborsato i 50 milioni richiesti dall’Atletico Madrid per prendere Correa. Ma il portoghese non è più andato nel Principato e il Milan per forza di cose ha dovuto abbassare l’offerta ai Colchoneros a 40 milioni. Cifra che però la squadra spagnola non ha ancora accettato. Il Diavolo aspetta che l’Atletico gli vada in contro.

L’alternativa a Correa è Everton

Ma c’è un’alternativa? Sì, secondo Gianluca Di Marzio. E si tratta del solito Everton, trattato a lungo da Leonardo negli scorsi mesi. Ci sono stati dei contatti ma anche in questo caso parliamo di una trattativa difficilissima: il Gremio chiede 40 milioni e per varie questioni burocratiche non ci sarebbero i tempi tecnici per chiudere. I rossoneri tengono aperta questa porta, ma è quasi impossibile.

Infine il giornalista di Sky Sport ha chiarito la situazione Merih Demiral. Il Milan è la prima opzione nel caso in cui la Juventus dovesse decidere di cedere il turco. Di Marzio l’ha definito “una spesa extra” di circa 35 milioni. Ma è un’operazione che dipende da Rugani e il suo passaggio alla Roma. Se ne saprà di più nelle prossime ore. Di certo non è una priorità.

Il Milan è al completo in difesa con l’arrivo di Léo Duarte, preso dal Flamengo poche settimane fa per 11 milioni circa. Un acquisto di Demiral a 35 milioni sarebbe davvero difficile da comprendere visto che in quel reparto la rosa non ha urgenze. Evidentemente considerato il turco un fenomeno del ruolo e vogliono prenderlo ad ogni costo. Ma attenzione perché questa potrebbe essere una semplice mossa mediatica per mettere pressione alla Roma per Rugani.

Di Marzio: “Torino-Milan, accordo per Laxalt: i dettagli”