Milan-Brescia: dove vederla in diretta tv e streaming

Dove vedere Milan-Brescia in diretta tv e streaming. Partita in programma sabato 31 agosto 2019 alle ore 18:00 a San Siro. 

Milan-Brescia
Milan-Brescia (foto acmilan.com)

Udine è già alle spalle. Il Milan deve dimenticare la partita d’esordio e ripartire dal Brescia, gara in programma sabato 31 agosto 2019 alle 18:00, a San Siro. Previsti circa 60mila spettatori per il debutto in casa della squadra di Marco Giampaolo.

Sarà molto importante partire subito forte e aumentare l’autostima dei ragazzi. Le Rondinelle hanno vinto nella prima partita di campionato 1-0 a Cagliari e questo ha dato molta fiducia agli uomini di Eugenio Corini. Squadra molto interessante ma orfana ancora di Mario Balotelli, che sta recuperando la miglior condizione. Ma sono davvero tanti i giocatori da tenere d’occhio. Su tutti… Alfredo Donnarumma, che sogna di punire il suo omonimo Gianluigi.

Milan-Brescia, dove vederla in diretta tv e streaming

Milan-Brescia sarà trasmessa in esclusiva dalla piattaforma DAZN (DAZN). Per chi non si è ancora iscritto, ricordiamo che la piattaforma è gratis per un mese intero (gratis per un mese intero). Dopo 30 giorni poi si potrà decidere se continuare ad usufruire del servizio oppure no. Un’occasione da sfruttare ad ogni costo solo su DAZN (DAZN).

CLICCA QUI PER REGISTRARTI GRATIS E VEDERE IL PRIMO MESE GRATUITAMENTE SU DAZN!

NO AI SITI ILLEGALI CHE TRASMETTONO STREAMING COME ROJADIRECTA

Sconsigliamo l’uso dei siti illegali di streaming, che propongono questi eventi dal vivo in modo illegale e offrono il più delle volte una qualità video e audio scarsa, oltre a venire periodicamente oscurati dalle autorità di polizia informatica per violazione del diritto di riproduzione, tra i più utilizzati vi segnaliamo il sito Rojadirecta sito molto noto ma che spesso si corre il rischio ti ritrovarsi problemi ai vostri pc con possibili virus e abbonamenti che si attivano a nostra insaputa con un semplice click.

Milan-Brescia, le probabili formazioni

Giampaolo aveva annunciato nel post-Udine che avrebbe cambiato qualcosa. Stando alle ultime indiscrezioni, si passa da un 4-3-1-2 ad un 4-3-2-1, quindi con due trequartisti dietro l’unica punta.

In questo modo il mister cerca di dare maggior centralità a Krzysztof Piatek. A meno di colpi di scena, sarà confermato Samu Castillejo insieme a Jesus Suso nei due dietro. A centrocampo debutto dal primo minuto per Ismael Bennacer in cabina di regia. Kessie a destra e a sinistro ballottaggio fra Paquetà e Calhanoglu. La difesa è invece la solita.

Per quanto riguarda il Brescia, Corini confermerà la stessa formazione che ha battuto il Cagliari domenica scorsa. A guidare l’attacco ovviamente Donnarumma con Ayé al suo fianco. A centrocampo Sandro Tonali centrale con l’ottimo Bisoli a destra e Dessena a sinistra.

Milan (4-3-2-1): Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessie, Bennacer, Paquetà (Calhanoglu); Suso, Calhanoglu (Castillejo); Piatek. All.: Giampaolo

Brescia (4-3-1-2): Joronen; Sabelli, Chancellor, Cistana, Martella; Bisoli, Tonali, Dessena; Spalek; Ayé, Donnarumma. All.: Corini

Dalla Germania: il Milan vicino ad ingaggiare Lenny Borges