Theo Hernandez in crescita dopo l’infortunio alla caviglia destra. Adesso vuole strappare a Ricardo Rodriguez la maglia di titolare sulla corsia sinistra del Milan.

Theo Hernandez AC Milan
Theo Hernandez (foto acmilan.com)

Quando lo abbiamo visto giocare quello spezzone di partita di ICC contro il Bayern Monaco, sicuramente Theo Hernandez ci ha impressionati. Un treno sulla fascia sinistra e prime sensazioni positive sul nuovo acquisto del Milan. Purtroppo, un infortunio alla caviglia destra durante il match lo ha messo ko.

Marco Giampaolo non ha potuto sfruttare la freccia francese sulla corsia mancina e ha dovuto affidarsi a Ricardo Rodriguez, terzino con caratteristiche diverse. Lo svizzero è più difensivo, mentre il compagno spinge maggiormente. In Italia difendere è molto importante e su questo aspetto l’ex Real Madrid deve crescere, ma è altrettanto fondamentale essere incisivi in proiezione offensiva.

Theo Hernandez vuole il posto di Ricardo Rodriguez: già in Verona-Milan?

Oggi Theo Hernandez è un giocatore recuperato e Giampaolo può anche decidere di lanciarlo come titolare. Domenica il Milan affronterà l’Hellas Verona in trasferta e c’è curiosità di vedere che scelta farà il mister. Le ultime notizie danno Rodriguez favorito per il posto, ma non escludiamo colpi di scena. Domani ci sarà l’ultimo allenamento di rifinitura e ne capiremo di più.

Paolo Maldini ha fortemente voluto Hernandez, decidendo di investire 20 milioni di euro per acquistarlo quando in organico c’erano ancora tre terzini sinistri. Secondo lui può diventare uno dei migliori nel ruolo in futuro. Se i problemi fisici non lo ostacoleranno e lui sarà bravo a migliorare in quelli che sono i suoi difetti, il francese potrà imporsi su ottimi livelli.

Intanto Theo deve riuscire a convincere Giampaolo a mettere Rodriguez in panchina per affidarsi a lui. Se ciò non dovesse avvenire contro l’Hellas Verona, allora potrebbe succedere nel derby contro l’Inter. Un terzino con le sue caratteristiche può fare male alla squadra di Antonio Conte.

Hellas Verona-Milan, probabili formazioni: Paquetà ancora in panchina?