E’ sempre più caccia a Dani Olmo: il talento spagnolo della Dinamo Zagabria ieri ha incantato l’Europa con una prestazione da fenomeno.

Dani Olmo contro l'Atalanta
Dani Olmo e Djimsiti (©Getty Images)

La prima giornata della fase a gironi di Champions League ha già rivelato la squadra ‘sorpresa’ del momento: la Dinamo Zagabria, ieri abile a schiantare l’Atalanta con un netto 4-0.

I croati hanno rovinato l’esordio assoluto in Champions della formazione orobica con una prova casalinga degna di nota. Le reti di Leovac e Orsic (tripletta) hanno determinato un successo netto e assolutamente meritato, che rischia di rovinare il cammino europeo della Dea.

Grande protagonista di serata è stato anche Dani Olmo; il fantasista spagnolo della Dinamo non ha segnato, ma è risultato tra i migliori in campo per giocate di alta scuola e partecipazione concreta nelle azioni da gol.

Milan-Inter, tre mosse di Conte: ecco i possibili cambi

Calciomercato Milan, Dani Olmo illumina la scena europea

Di Dani Olmo si è già parlato molto in estate: un Europeo Under-21 con la sua Spagna giocato e vinto da protagonista. I tanti rumors di mercato e, alla fine, la sorprendente permanenza a Zagabria nonostante le numerose richieste internazionali.

Il Milan è una delle squadra che da tempo si è mossa sulle tracce di Dani Olmo; addirittura tempo fa il padre del giovane calciatore ha rivelato alcuni contatti con i rossoneri, che dopo la prova scintillante di ieri potrebbero tornare seriamente in corsa per lo spagnolo.

La concorrenza però è alta: come scrive Calciomercato.com nelle scorse settimane una big spagnola e una tedesca si sono mosse, sondando il terreno con la Dinamo. E dopo l’exploit in Champions League le pretendenti rischiano di aumentare.

Il Milan dovrà ricominciare a muoversi in direzione di Dani Olmo se vuole mantenere una certa priorità per il giocatore, che stima il club rossonero e non disdegnerebbe un trasferimento in Italia. Il 2020 sarà l’anno decisivo per il suo avanzamento di carriera: i rossoneri dovranno farsi trovare pronti.

Milan, Donnarumma: “Sento grande responsabilità. Mihajlovic un leone, ce la farà”