Home Milan News Milan-Inter, domani il derby numero 224: nerazzurri in vantaggio

Milan-Inter, domani il derby numero 224: nerazzurri in vantaggio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:16

Un po’ di numeri e statistiche del derby di Milano, con l’Inter che ha finora vinto più volte. I rossoneri devono tornare a gioire.

milan inter derby
Derby Milan-Inter (©Getty Images)

La partita più attesa nella città di Milano è sempre più vicina: domani alle ore 20:45 Milan e Inter si sfideranno per un duello storico.

Quello di domani sarà il derby, in gare ufficiali generali, numero 224 della storia: in campionato si sono finora giocati ben 192 stracittadine tra rossoneri e nerazzurri. La prima storica sfida risale al 10 gennaio 1909, praticamente cento anni fa: ebbe la meglio il Milan, che sconfisse al campo di Porta Monforte i rivali cittadini per 3-2.

Stesso risultato, ma in favore dell’Inter, dell’ultimo derby della Madonnina giocato in Serie A: lo scorso 17 marzo i nerazzurri di Spalletti hanno avuto la meglio sui rossoneri di Gattuso grazie alle reti di Vecino, De Vrij e Lautaro (Bakayoko e Musacchio in gol per il Diavolo).

Proprio l’Inter è in vantaggio nello score totale dei derby: la compagine di Appiano Gentile ha vinto 80 scontri cittadini, mentre il Milan è fermo a quota 76 successi. Sono 67 invece i pareggi accumulati complessivamente. A livello di reti realizzate vincono ancora i nerazzurri con 303 gol contro i 299 del Milan.

La squadra di via Aldo Rossi vanta però il cannoniere più prolifico nella storia del derby: Andriy Shevchenko, che con 14 gol totali ha superato il ‘bivalente’ Giuseppe Meazza. Colui che ha dato il nome allo stadio di San Siro si è fermato a 13 centri (12 per l’Inter e 1 con il Milan).

Gazidis: “Il calcio italiano deve combattere il razzismo”