Milan-Inter LIVE
Milan-Inter (foto MilanLive.it)

Niente da fare per il Milan. Un’altra sconfitta nel derby contro l’Inter anche questa sera. 2-0 il risultato finale in un San Siro meraviglioso. Le reti sono di Marcelo Brozovic e Romelu Lukaku, entrambe arrivate nel secondo tempo. Molto male la squadra di Marco Giampaolo, incapace nella ripresa di creare occasioni da gol. Risposte positive soltanto da Rafael Leao, schierato dal primo minuto a sorpresa.

Brutta prestazione di Jesus Suso, che nel primo tempo ha avuto la possibilità di sbloccare il risultato ma, egoista, non ha servito proprio Leao per andare al tiro. Si salva Gianluigi Donnarumma, straordinario come al solito in diverse occasioni. Krzysztof Piatek inguardabile: ha sprecato una buona opportunità e poi ha sbagliato praticamente tutto.

MILAN-INTER 0-2: IL TABELLINO

Milan (4-3-1-2): Donnarumma G.; Conti; Musacchio, Romagnoli, Rodriguez (dal 27′ st Theo Hernandez); Kessie, Biglia, Calhanoglu (dal 19′ st Paquetà); Suso, Piatek, Leao.

Inter (3-5-2): Handanovic; Godin, De Vrij, Skriniar; D’Ambrosio, Barella (dal 37′ st Candreva), Sensi (dal 26′ st Vecino), Brozovic, Asamoah; Lautaro Martinez (dal 31′ st Politano), Lukaku.

Arbitro: Doveri

Reti: Brozovic 49′, Lukaku 78′

Ammonizioni: Conti, Rebic, D’Ambrosio

La cronaca del secondo tempo

90′ – Finisce qui. L’Inter vince 2-0 il derby.

86′ – Grande progressione di Theo Hernandez in area di rigore, il tiro finisce sul palo esterno.

82′ – Ecco il cambio: entra il croato che debutta a San Siro, applausi per Leao.

81′ – A breve entrerà Rebic per Leao.

80′ – Traversa di Politano.

78′ – GOL DELL’INTER! Lukaku di testa mette dentro il 2-0.

77′ – Ingresso per Politano, Inter con un 5-4-1 ora schierato.

2′ – Debutta Theo Hernandez, fuori Rodriguez.

67′ – Combinazione Lukaku-Lautaro: l’argentino entra in area e Rodriguez salva tutto.

64′ – Entra il brasiliano, fuori Calhanoglu.

63′ – Si prepara ad entrare Paquetà.

59′ – Buona accelerazione di Leao, ma Godin chiude ancora con esperienza.

50′ – GOL DELL’INTER! L’arbitro Doveri assegna il gol dopo il consulto col VAR.

49′ – Gol dell’Inter con Brozovic ma l’arbitro fischia il rigore. Ora attenzione al VAR.

48′ – Fallo ingenuo di Conti su Sensi, ora punizione defilata per i nerazzurri.

46′ – Si ricomincia!

21.50 – Dati ufficiali su spettatori e incasso: 70.440 tifosi, incasso da 4.931.324,56.

La cronaca del primo tempo

45’+3′ – Primo tempo finito.

44′ – Bravissimo Leao sulla sinistra: dribbling secco su D’Ambrosio, cross al bacio per Piatek che di testa non trova la porta. Che errore di Piatek.

42′ – Kessie a terra dopo uno scontro con Brozovic.

40′ – Contropiede del Milan con Suso che porta palla per settanta metri: c’è tutto solo Leao a sinistra ma lo spagnolo cerca il tiro, salva tutto Asamoah. Occasione colossale per i rossoneri.

37′ – Il VAR conferma che è fuorigioco.

35′ – D’Ambrosio in rovesciata preoccupa Donnarumma, Gigio respinge. Lautaro mette in porta la ribattuta ma è fuorigioco.

33′ – Buona iniziativa di Leao, la palla arriva a Suso che scarica per Conti che mette al centro, Piatek non ci arriva per poco.

30′ – L’Inter torna a farsi pericolosa a destra, Musacchio pulisce l’area di testa.

26′ – Tentativo di Calhanoglu dalla distanza, Godin devia in calcio d’angolo.

23′ – Il Milan segna ma l’arbitro aveva già fischiato prima per un fallo di mano di Kessie.

21′ – INCREDIBILE! Lautaro tutto solo in area ma para Donnarumma, sulla ribattuta D’Ambrosio centra il palo!

18′ – Super Donnarumma su Lukaku! Il destro del belga è neutralizzato da Gigio.

14′ – Inter padrona del gioco in questa fase. Il Milan fa fatica a tenere palla.

10′ – Clamoroso errore di Rodriguez! Retropassaggio corto per Donnarumma, Lautaro ne approfitta ma per fortuna Gigio riesce a salvare.

9′ – Rodriguez esce bene da una situazione difficile nel possesso palla.

5′ – Sensi attacca il lato sinistro, bravo Kessie nel chiuderlo usando il fisico.

3′ – Ci prova subito Leao con un’iniziativa sulla sinistra, lo chiude Godin.

1′ – IL DERBY E’ INIZIATO!

20.43 – Ingresso in campo per Milan e Inter! Ci siamo!

20.30 – Le squadre stanno rientrando negli spogliatoi dopo il riscaldamento.

19.45 – Ecco le formazioni ufficiali di Milan-Inter:

Milan (4-3-1-2): Donnarumma; Conti, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessie, Biglia, Calhanoglu; Suso; Leao, Piatek. All: Giampaolo.

Inter (3-5-2): Handanovic; Godin, De Vrij, Skriniar; D’Ambrosio, Barella, Brozovic, Sensi, Asamoah; Lautaro Martinez, Lukaku. All: Conte.

19.35 – Le parole di Suso nel pre partita: “Proveremo a vincere, il derby è sempre una partita speciale“. Attesa per le formazioni ufficiali.

19.25 – Le due squadre sono già arrivate a San Siro.

19.20 – A breve arriveranno le formazioni ufficiali della partita.

MilanInter è la partita più attesa dell’anno e il calendario di Serie A l’ha già proposta alla quarta giornata. San Siro sarà una bolgia con oltre 60mila spettatori presenti, milanisti per la maggior parte visto che la squadra rossonera tecnicamente gioca in casa.

Prima volta in assoluto anche per gli allenatori: Marco Giampaolo e Antonio Conte, che vivono momenti molto diversi. Il nostro mister, nonostante le critiche per il gioco, ha comunque portato a casa due vittorie su tre ed è a sei punti in classifica. Punteggio pieno per l’altro, invece, anche lui, come il Milan, alle prese con squadre tutte alla portata: Lecce, Cagliari e Udinese. Ma le certezze costruite in queste tre partite sono venute a mancare nel debutto in Champions League contro lo Slavia Praga.

Come ribadito anche da Fabrizio Biasin ai nostri microfoni, la gara di martedì può essere considerata un’incidente di percorso. Siamo certi che l’Inter questa sera scenderà in campo per vincere e, se consideriamo i valori tecnici e tattici, è nettamente favorita sul Milan. Ma il derby è il derby e tutto può succedere. Giampaolo spera in qualche passo avanti da parte dei suoi sul piano del gioco visto che questa settimana ha potuto lavorare con tutti gli effettivi.

Milan-Inter, statistiche e precedenti del derby

Milan-Inter: dove vedere il derby in diretta tv e streaming

Milan-Inter, le probabili formazioni del derby

Giampaolo ci ha abituato a sorprese di formazione in queste prime partite di campionato, quindi massima attenzione. Per adesso le indiscrezioni vanno tutte nella stessa direzione: 4-3-1-2 con Lucas Paquetà e non Ante Rebic, che dovrebbe partire dalla panchina. Jesus Suso e Krzysztof Piatek le due punte in avanti, con lo spagnolo più largo per coprire la sua porzione di campo preferita.

A centrocampo si puntare sull’esperienza di Lucas Biglia, quindi Ismael Bennacer partirà dalla panchina. Ai lati dell’argentino Kessie e Hakan Calhanoglu, giocatore che piace molto al mister per duttilità e tecnica. In difesa tutto come al solito: non ancora pronto Theo Hernandez, gioca Ricardo Rodriguez, dall’altra parte, invece, Andrea Conti per sostituire lo squalificato Davide Calabria.

Per quanto riguarda l’Inter, ci sarà il solito 3-5-2 con il trittico titolare in difesa Godin-De Vrij-Skriniar. Recuperato Candreva a destra, quindi Vecino, Brozovic e Sensi in mezzo al campo, solito Asamoah a sinistra. In attacco Politano preferito a Lautaro Martinez per affiancare Lukaku.

Milan (4-3-2-1): Donnarumma, Conti, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez, Kessie, Biglia, Calhanoglu; Suso, Piatek, Paquetá. All. Giampaolo

Inter (3-5-2): Handanovic; Godin, de Vrij, Skriniar; Candreva, Vecino, Brozovic, Sensi, Asamoah; Politano, Lukaku.