FIFA The Best, vince Messi. Cristiano non la prende bene

Messi vince il premio FIFA The Best, evento tenutosi a La Scala di Milano. E Cristiano Ronaldo non la prende benissimo… Premiato anche il miglior allenatore, il miglior undici, la miglior calciatrice e molto altro.

Questa sera a Milano si è tenuto l’evento ‘The Best‘ della FIFA. Il miglior giocatore del 2019 è Lionel Messi, che ha avuto la meglio su Cristiano Ronaldo e su Virgil van Dijk, campione d’Europa con il Liverpool nella scorsa stagione.

La Pulce ha vinto con 46 punti, dietro di lui il difensore olandese con 38 punti, infine lo juventino con 36. Presente a ‘La Scala’ anche la dirigenza del Milan: il presidente Paolo Scaroni, l’amministratore delegato Ivan Gazidis e infine Zvonimir Boban, assente invece Paolo Maldini. C’era anche la società Inter e Juventus, poi tutte le altre: Real Madrid, Barcellona e via dicendo.

messi rapinoe fifa the best
Lionel Messi e Megan Rapinoe (©Getty Images)

FIFA The Best, Klopp miglior allenatore

Il miglior allenatore è invece Jurgen Klopp, che ha avuto la meglio su Pep Guardiola e Mauricio Pochettino. Fra i tanti premi anche l’undici migliore d’Europa (presenti due giocatori della Juventus): Alisson, De Ligt, Sergio Ramos, Van Dijk, Marcelo, Modric, De Jong, Hazard, Mbappé, Messi e Cristiano Ronaldo. A proposito del portoghese. Non ha preso molto bene la vittoria di Messi. E infatti, dopo un po’, su Instagram ha pubblicato questo post:

Pazienza e persistenza sono due caratteristiche che differenziano il professionista dal dilettante. Tutto ciò che è grande oggi è iniziato in piccolo. Non puoi fare tutto, ma fai tutto il possibile per realizzare i tuoi sogni. E tieni presente che dopo la notte arriva sempre l’alba“.

Invece la miglior calciatrice è Megan Rapinoe, straordinaria protagonista del Mondiale vinto in estate con gli States. Meraviglioso anche il suo discorso contro il razzismo. Ha battuto le due compagne di squadra di Nazionale Alex Morgan e Bronze.

Milan, pochi tiri in porta e gol: peggiore attacco della Serie A