Nuovo San Siro: entro il 10 ottobre la risposta del Comune

News Milan Inter: il Comune di Milano a breve sarà chiamato ad esprimersi sull’interesse pubblico del progetto stadio dei club.

manica-cmr
Il progetto stadio di Manica-Cmr

Ieri sono stati svelati il progetti di Populous e Manica-Cmr per la costruzione del nuovo stadio di Inter e Milan. Un passo importante prima della decisione sul piano architettonico da adottare, ma molto dipenderà dal Comune di Milano intanto.

Infatti, come ricordato oggi dal Corriere della Sera, entro il 10 ottobre l’amministrazione dovrà decidere se dichiarare l’interesse pubblico del progetto. In quella data saranno scaduti i 90 giorni di tempo previsti dopo la presentazione del master-plan da parte dei club. Il quotidiano nazionale non esclude che possa esserci un piccolo slittamento.

La decisione del Comune di Milano rappresenta un primo step fondamentale. Inter e Milan vogliono riqualificare il quartiere di San Siro, non limitandosi alla costruzione dello stadio. E sono previste ampie aree verdi. Entrambi i progetti sono eco-sostenibili con un basso impatto ambientale. La “battaglia” tra le parti può riguardare le volumetrie consentite.

Nel caso in cui dovesse arrivare un “no” da parte del Comune, allora potrebbe nuovamente emergere Sesto San Giovanni come piano B di Inter e Milan. Intanto il sindaco Giuseppe Sala ieri non si è fatto vedere alla presentazione dei progetti Populous e Manica-Cmr. Oggi sull’argomento stadio ha detto di non voler boicottare le intenzioni dei club, però farà rispettare le regole. Vedremo cosa verrà deciso.

Heerenveen, Halilovic sorprende: “Posso ancora diventare come Modric”