Montella: “Bella soddisfazione. Rivincita? Ero in un altro Milan…”

L’analisi di Vincenzo Montella al termine di Fiorentina-Milan. L’allenatore è contento per la prestazione dei suoi e spiega se è o meno una rivincita contro i rossoneri.

Vincenzo Montella
Vincenzo Montella (©Getty Images)

Vincenzo Montella si è tolto una bella soddisfazione questa sera. Con la sua Fiorentina ha ottenuto la seconda vittoria di fila, a San Siro, contro il suo ex Milan. L’allenatore campano, intervenuto a Sky Sport, ha analizzato così la sfida di questa sera.

Il tecnico viole è felice per questa bella vittoria: “Non siamo stati perfetti ma è una grande soddisfazione battere il Milan a San Siro, una gran bella vittoria“. Sulla standing ovation dello stadio per Franck Ribery: “Me lo aspettavo, l’ho tolto anche per quello. Non è quello di dieci anni fa ma è sempre decisivo. Ha capacità sopra la media“.

Se si è tolto qualche sassolino dalle scarpe con questa vittoria contro il Milan: “Ripeto, è una soddisfazione aver vinto al Meazza e contro il Milan, è la più bella perché ne ho vinte poche. Non avevo spirito di rivalsa verso il Milan perché era un’altra dirigenza. Vincemmo una Supercoppa e lo riportammo in Europa senza mercato. Ringrazio chi mi ha dato la possibilità di lavorare per il Milan“. Su quanto succede ai rossoneri: “Mi dispiace per i tifosi del Milan e i calciatori. Succede un po’ a tutti…“.

Milan, contestazione totale. Tifosi contro la società: “Non ci meritate”