Home Editoriali L’EPISODIO – Paquetá-Theo, Genoa sorpreso: parte la rimonta del Milan

L’EPISODIO – Paquetá-Theo, Genoa sorpreso: parte la rimonta del Milan

Focus sull’episodio determinante per l’esito del match Genoa-Milan: in particolare sul gol del pareggio rossonero a inizio ripresa.

Biglia e Theo Hernandez
Lucas Biglia e Theo Hernandez (acmilan.com)

Prosegue la rubrica della redazione di MilanLive.it, incentrata sull’episodio determinante delle gare giocate in campionato dalla squadra di Marco Giampaolo.

Ieri, nell’anticipo serale della settima giornata di campionato, il Milan ha finalmente ritrovato il sorriso ed i tre punti. Vittoria in rimonta sul campo del Genoa, al termine di un match teso, difficile e ricco di colpi di scena.

L’episodio scelto come decisivo per il successo dei rossoneri è quello relativo al gol del momentaneo 1-1 di Theo Hernandez, primo sigillo in Serie A del francese che ha dato il via alla rimonta degli ospiti.

L’EPISODIO – Calhanoglu regala, Bennacer stende Chiesa: rigore e gol viola

Genoa-Milan, l’episodio decisivo: Theo e Paquetà beffano i rossoblu

Dopo 5′ dall’inizio della ripresa c’è un Milan diverso e più pimpante in campo. Va ribaltato l’1-0 della prima frazione, e Giampaolo butta nella mischia i talentuosi Lucas Paquetà e Rafael Leao.

Dal genio del centrocampista brasiliano nasce l’azione del pareggio: sull’out di sinistra Bonaventura subisce un fallo fischiato prontamente dall’arbitro Mariani. Furbissimo Paquetà, che invece di attendere il posizionamento dei compagni decide di battere con rapidità il calcio piazzato.

foto DAZN

Paquetà vede lo scatto altrettanto intelligente del compagno Theo Hernandez sulla fascia mancina. Mentre i difensori del Genoa protestano con l’arbitro, il terzino francese sprinta e riceve la punizione-lampo involandosi verso l’area di rigore.

foto DAZN

Da questo momento in poi fa tutto Hernandez, che già contro l’Inter aveva dato un assaggio delle sue qualità in fase di spinta offensiva. L’ex Real Madrid ha campo aperto, si lascia Ghiglione alle spalle e batte in uscita il portiere Radu.

foto DAZN

Tripla beffa per il Genoa in una sola azione: in primis i rossoblu sono stati sorpresi dalla giocata scaltra di Paquetà e Hernandez. Poi il francese ha punito Radu sul suo palo, quando in molti si sarebbero aspettati un cross in area. Infine questa rete darà il via al quarto d’ora perfetto del Milan, che costringerà il ‘Grifone’ a subire la rimonta letale.

Tuttosport – Il Milan vince, ma Giampaolo ha le idee confuse