Milan, Duarte: “Esordio emozionante, ora serve un filotto di risultati”

Milan, il commento di Léo Duarte dopo l’esordio dal 1′ minuto e il ritorno alla vittoria del Diavolo. Il brasiliano è fiducioso, personalmente e collettivamente. 

Leo Duarte AC Milan
Leo Duarte (Foto AC Milan)

Milan, buona la prima da titolare per Léo Duarte. Qualche errore e diversi aspetti ancora da migliorare, ma in fondo, considerando anche la gara delicata e il momento rossonero, non male.

Intervenuto ai microfoni di Milan Tv nel post partita, il difensore brasiliano ha commentato così il grande debutto: “E’ stato molto emozionante! Sognavo da bambino di indossare la maglia del Milan e oggi è diventato realtà: non ho parole”. 

Presenza che è coincisa col ritorno alla vittoria del Diavolo: “E’ un risultato importante, una vittoria combattuta dopo tre sconfitte consecutive. Abbiamo dato tutto e così deve essere. Ora speriamo di continuare così e realizzare un filotto di risultati“. 

In difesa, al suo fianco, è stata fondamentale la presenza di Alessio Romagnoli: “Non ha bisogno di presentazioni, lo conoscevo già quando ero in Brasile. Nonostante la giovane età, per me è un punto di riferimento. L’intesa cresce dopo più allenamenti e partite insieme. Ma per essere la prima partita, direi che è andata bene”.

Inserimento che intanto aumenta gradualmente: “Il gruppo è unito e mi ha accolto bene. Non parlo molto l’italiano, la i compagni comunque mi aiutano quando non capisco qualcosa. Piano piano ci conosceremo ancora e l’intesa crescerà sempre di più”

Ma l’appetito vien mangiando, si sa. E allora Duarte ora punta a nuove chances future: Voglio conquistare la fiducia dell’allenatore per continuare a giocare. Ora dovrà dimostrare il mio valore in ogni singolo allenamento”. 

Milan, Boban: “Sogniamo di vincere subito, ma Elliot ha altri piani”