Home Calciomercato Milan Gattuso voleva Ribery al Milan: il retroscena

Gattuso voleva Ribery al Milan: il retroscena

Emerge un retroscena di calciomercato riguardante il Milan e Frank Ribery, giocatore che Gennaro Gattuso avrebbe voluto in rossonero se fosse rimasto in panchina.

Gennaro Gattuso Frank Ribery
Gennaro Gattuso e Frank Ribery (©Getty Images)

Al Milan mancano giocatori di esperienza e ciò è stato detto più volte. Lo stesso Gennaro Gattuso nella passata stagione non ha nascosto questa lacuna della sua squadra. Aveva auspicato una campagna acquisti estiva che potesse colmarla.

Invece, come abbiamo visto, la dirigenza si è mossa andando a prendere dei giocatori giovani. Profili sicuramente con delle qualità, ma non sufficientemente maturi. Il gruppo aveva già un’età media bassa e si sa che per un giovane la maglia rossonera può pesare. Avere delle guide esperte nello spogliatoio e in campo può essere di grande aiuto.

Calciomercato Milan, Gattuso aveva chiesto Ribery

Gattuso ha deciso di lasciare la panchina del Milan per più motivi, tra questi la non condivisione del progetto. Come spiegato in precedenza, per compiere un salto di qualità riteneva necessario aggiungere innesti di esperienza alla squadra. Una visione differente rispetto a quella dei vertici societari, anche se va detto che Zvonimir Boban recentemente non ha nascosto l’esigenza di avere qualche elemento più maturo in organico.

Massimo Brambati, ex giocatore e oggi procuratore sportivo, a TMW Radio ha fatto una rivelazione interessante: «Non ho capito perché abbiano fatto tutto questo giro con Gattuso per poi andare a prendere Pioli. Era meglio seguire Gattuso, che in una riunione aveva chiesto di prendere tre giocatori di esperienza, di cui due svincolati. Uno di questi era Ribery, che è stato portato alla Fiorentina da Luca Toni e sta facendo una gran bella figura. Invece Gattuso è stato bocciato, così come le sue proposte»

Gattuso aveva richiesto Frank Ribery, dunque. Un giocatore che nel suo 4-3-3 sarebbe stato sicuramente utile, visto che sta dimostrando a 37 anni di essere tutt’altro che finito. La Fiorentina ha fatto un buon colpo assicurandoselo dopo la scadenza del contratto del francese con il Bayern Monaco. La sorte ha voluto che il giocatore segnasse proprio al Milan nel match vinto dai viola a San Siro.

Calciomercato Milan, il Genoa vuole Krunic a gennaio: le ultime