Home Calciomercato Milan Milan, il Genoa vuole Krunic a gennaio: le ultime

Milan, il Genoa vuole Krunic a gennaio: le ultime

Calciomercato Milan: il Genoa pensa già alla campagna acquisti invernale e ha messo nel mirino Rade Krunic, centrocampista che ha avuto poco spazio in rossonero.

Rade Krunic
Rade Krunic (foto acmilan.com)

L’approdo al Milan ha finora regalato poche gioie a Rade Krunic. Un’estate a risolvere dei problemi fisici che gli hanno rovinato la preparazione, poi una volta raggiunta la giusta condizione non ha avuto spazio con Marco Giampaolo.

Il 26enne centrocampista bosniaco ha collezionato solamente una presenza ufficiale finora. E’ entrato nel secondo tempo del match perso a San Siro contro la Fiorentina. Prestazione non esaltante la sua, ma tutta la squadra ha deluso in quella partita. Non a caso il pubblico ha fischiato e contestato.

Calciomercato Milan, il Genoa su Krunic: prestito a gennaio?

Adesso che c’è Stefano Pioli in panchina, l’ex Empoli auspica di avere un minutaggio maggiore. Sapeva che arrivando al Milan non sarebbe stato facile imporsi da titolare, però si aspettava maggiore considerazione. Ora bisognerà vedere se il nuovo allenatore crederà di più in lui. Altrimenti a gennaio potrebbero essere fatte valutazioni inerenti un possibile trasferimento.

Secondo quanto rivelato da Tuttomercatoweb.com, ad aver messo gli occhi su Krunic è il Genoa. I primi contatti ci sono già stati e l’opzione è quella di una cessione con la formula del prestito. Certamente in rossoblu il centrocampista bosniaco avrebbe più spazio. A Genoa allena Aurelio Andreazzoli, tecnico con cui ha già lavorato bene ad Empoli.

Oggi è presto per dare per sicuro il trasferimento di Krunic, visto che al mercato di gennaio manca ancora del tempo. Il giocatore potrebbe anche riuscire a ritagliarsi un ruolo nel Milan, convincendo Pioli a tenerlo in squadra a gennaio. Ma intanto il Genoa inizia ad effettuare i primi sondaggi e il bosniaco è un profilo che piace non poco. Già in estate i liguri si erano interessati a lui.

Rafael Leao passa a Mendes, il Barcellona osserva: la posizione del Milan