Home Calciomercato Milan CorSport – Donnarumma-Milan, destino scritto? Rinnovo e cessione

CorSport – Donnarumma-Milan, destino scritto? Rinnovo e cessione

Il futuro rossonero di Gianluigi Donnarumma rischia di essere fortemente a rischio: colpa di un contratto oneroso e delle casse poco felici del club.

Gianluigi Donnarumma
Gianluigi Donnarumma (©Getty Images)

Negli scorsi giorni sono stati resi noti i dati negativi del bilancio Milan, che conta perdite per la bellezza di 146 milioni di euro dopo le ultime stime societarie.

Numeri che spaventano, soprattutto perché denotano come il Milan, senza qualificazione in Champions League ormai da sei anni, stia ottenendo pochissimi ricavi mentre le spese, anche sotto la gestione Elliott Management, risultano aumentate.

Un problema che rischia di compromettere la struttura della rosa rossonera: non è da escludere che in futuro alcuni ‘big‘ possano essere sacrificati per il bene del bilancio.

Tuttosport – Milan, ultimatum a Suso: svolta o cessione a gennaio

Calciomercato Milan, il destino rossonero di Donnarumma è a rischio

In questo possibile marasma rischia di essere protagonista un certo Gianluigi Donnarumma, a detta di tutti il gioiello più grande della rosa milanista attuale.

Il portiere del Milan e della Nazionale non è solo un calciatore di valore assoluto, ma anche una sorta di cruccio per il club di via Aldo Rossi: come spiega oggi il Corriere dello Sport Donnarumma vedrà scadere il suo contratto a giugno 2021, tra meno di due anni.

Il Milan e l’agente Mino Raiola si siederanno presto per il rinnovo, che ovviamente non verrà preso in considerazione a cifre inferiori ai 6 milioni netti che attualmente il portiere percepisce.

Ma la politica di Elliott è quella di alleggerire forzatamente il monte-ingaggi e qui nasce il serio rischio di perdere Donnarumma, per il quale non mancheranno di certo proposte ultra milionarie dall’estero.

Ecco dunque il passaggio obbligato: prima il rinnovo, per non svalutare Gigio, poi il mercato. Sembra quasi ovvio che il Milan, per compiere i primi passi verso una salute di bilancio accettabile, potrebbe sacrificare il suo numero 99 come già paventato nelle stagioni precedenti.

Pioli, positivi i debutti in corsa: i precedenti