Home Milan News Milan, dieci punti in classifica: non succedeva dal 2012-2013

Milan, dieci punti in classifica: non succedeva dal 2012-2013

Con il pareggio contro il Lecce, il Milan ha raggiunto quota dieci punti in classifica. Un risultato così pessimo non succedeva dall’anno 2012-2013.

Hakan Calhanoglu
Hakan Calhanoglu (©Getty Images)

Con il punto conquistato questa sera a San Siro contro il Lecce, il Milan è a quota dieci in classifica. Come riportato da OptaPaolo su Twitter, la squadra rossonera non faceva così male dalla stagione 2012-2013, la prima senza senatori e senza Ibrahimovic e Thiago Silva.

Come sottolinea però Opta, quell’anno il Milan chiuse il campionato al terzo posto e quindi con la qualificazione in Champions League. Una piccola speranza che però sinceramente non ci sembra possibile. Questa squadra, che fa così fatica a battere un modestissimo Lecce a San Siro, non è all’altezza di raggiungere la qualificazione alla Champions, obiettivo minimo e fondamentale per salvare la stagione e i conti del club.

Pioli ha debuttato con questo incredibile 2-2. Calderoni nel finale ha regalato la beffa al povero Milan, che negli ultimi minuti, anche con Pioli in panchina (conferma che cambiare l’allenatore serve davvero a poco), non è stato in grado di gestire il risultato e ha sbagliato qualsiasi cosa. Ne ha approfittato il terzino sinistro del Lecce che, con una incredibile magia balistica, ha trovato la rete di un pareggio surreale.

Milan beffato da Calderoni: il Lecce rovina l’esordio a Pioli