Home Milan News Milan, Suso si gioca il posto: ora non è più intoccabile

Milan, Suso si gioca il posto: ora non è più intoccabile

Lo spagnolo Suso, molto criticato dai tifosi dopo le recenti prestazioni, riparte da titolare. Ma non ha più il posto assicurato come in passato.

Jesus Suso
Jesus Suso (©Getty Images)

Uno dei calciatori maggiormente criticati nel complesso inizio di stagione del Milan è sicuramente Jesus Suso, considerato da tempo uno dei punti fermi del club.

Lo spagnolo ha deluso le aspettative, nonostante nel precampionato fosse stato protagonista di prove confortanti: il gol contro il Manchester United nell’amichevole di Cardiff però è rimasto un episodio isolato, visti i flop poi mostrati in campionato.

Oggi, in Milan-Lecce, Suso dovrebbe comunque partire da titolare. Ma come scrive la Gazzetta dello Sport, per l’ex Liverpool sarà un esame importante e quasi decisivo: non ha più il posto da titolare assicurato come sotto l’egida di Marco Giampaolo, che lo considerava un talento straordinario ed intoccabile.

Il neo allenatore Stefano Pioli valuterà a fondo la prestazione e le motivazioni del numero 8, che avrà però già un vantaggio: con il passaggio al 4-3-3 tornerà a giocare nel ruolo che ama maggiormente, quello di esterno destro offensivo, dove proverà a rimettersi in moto a livello individuale.

Sarà un periodo dunque di test per Suso, che oltre al posto in squadra rischia persino di veder sfumare il suo futuro nel Milan: il club ha problemi finanziari piuttosto evidenti e non è escluso che prossimamente (a gennaio) il fantasista possa essere inserito nella lista dei cedibili, per semplici esigenze di bilancio.

Pioli, esordio e compleanno: così proverà a risollevare il Milan