Home Milan News Milan-Lecce, la moviola: Pasqua ok, Conti da rigore

Milan-Lecce, la moviola: Pasqua ok, Conti da rigore

Milan-Lecce, la moviola del Corriere dello Sport oggi in edicola. Promosso l’arbitro Fabrizio Pasqua: voto 6.5 per lui. Corretto assegnare il rigore per tocco di mano di Andrea Conti ed è bravo a non fischiare in altre tre circostanze. 

Milan-Lecce
Milan-Lecce (©Getty Images)

Milan-Lecce, voto 6.5 all’arbitro Fabrizio Pasqua: è questa la valutazione del Corriere dello Sport oggi in edicola. Prestazione positiva, infatti, per il fischietto di Nocera Inferiore ieri a San Siro.

Non raggiunge la perfezione solo perché necessita dell’aiuto del VAR per vedere il tocco di mano di Andrea Conti. Eppure – evidenzia il quotidiano – per quanto probabilmente troppo centrale, aveva comunque la situazione sotto controllo e la visuale libera. Sull’episodio non ci sono dubbi: è rigore netto.

Vede bene però altre tre situazioni, tutte con Lucas Biglia protagonista. Non c’è rigore sul cross dell’argentino deviato da Fabio Lucioni col petto e non col braccio, ed è giusto non fischiare anche quando Marco Mancosu va giù troppo in fretta appena sente la mano di Biglia. Infine il tiro dal dischetto non c’è nemmeno quando, al 70esimo, la palla sbatte in modo sospetto sempre su Biglia: è con la spalla e non con la mano.

CorSera – Illusione Milan, ma non è tutto da buttare