Tuttosport – Tentazione Pioli: escludere Suso per un nuovo Milan 

Un Milan senza Suso: sarebbe questa la nuova idea di Stefano Pioli considerando il rendimento dello spagnolo. Pronte ben quattro ipotesi in caso di esclusione. 

Jesus Suso
Jesus Suso (©Getty Images)

Escludere Suso per dare vita a un nuovo Milan. Come riferisce Tuttosport oggi in edicola, è questa la grande tentazione di Stefano Pioli dopo un ottimo approccio nel mondo rossonero.

Anche domenica sera, infatti, lo spagnolo non ha inciso. La questione – sottolinea Ts – è semplice: quando sta bene, è un giocatore dalle indubbie qualità. Ma in ogni caso è diventato ripetitivo e prevedibile, col solito movimento ormai noto a tutti i difensori che anticipano ogni sua mossa.

Inoltre mancano anche gli assist e i goal. Da troppo ormai. Lo scorso anno collezionò un bottino di 7 goal e 10 assist, 6 reti e 9 passaggi decisivi nella stagione precedente e 7 firme e 9 passaggi finali nell’altra ancora. Quest’anno è fermo a quota 0 in termini di realizzazioni ed è fermo a quota 1 come assist-man.

Il suo rendimento è crollato, e a certificarlo sono stati anche i numeri di Milan-Lecce. Su 70 palloni giocati, ne ha persi 19. E inoltre ha vinto 2 duelli su 11 e solo 2 cross su 8 sono andati a segno. In campionato ha calciato 15 volte verso la porta finora, trovando lo specchio solo in 8 circostanze e in ogni caso senza mai segnare.

Provare un Diavolo senza Suso, allora, diventa quasi obbligatorio. Pioli ci starebbe pensando anche perché le alternative non mancano: ci sono Ante Rebic, Samuel Castillejo e, volendo, anche Davide Calabria se dovesse essere riproposto il 3-4-2-1. Oppure, se Pioli volesse tentare il 4-3-1-2, ci sarebbe anche Hakan Calhanoglu da schierare sulla trequarti. Le opzioni non mancano, e ora tocca al mister. Intanto la pazienza dei tifosi, come dimostra l’hashtag #SusoOut, è terminata già da un pezzo.

Milan, Calhanoglu rinato con Pioli: mai così bene in Italia