Lazio, Inzaghi sotto osservazione: sullo sfondo spunta Gattuso

Gennaro Gattuso e Simone Inzaghi
Gennaro Gattuso e Simone Inzaghi (©Getty Images)

Gennaro Gattuso avrebbe già potuto tornare in panchina, ma ha rifiutato le offerte di Genoa e Sampdoria. Vuole un progetto più ambizioso, mentre a Genova oggi avrebbe lottato per uscire dalla zona retrocessione.

In queste settimane il suo nome è stato accostato a più panchine. Ad esempio a quella del Torino, dove Walter Mazzarri deve cercare di fare risultati per evitare che il patron Urbano Cairo decida di esonerarlo. La piazza granata potrebbe anche tentare Rino, nel caso in cui gli venisse prospettata l’ipotesi di sostituire il collega.

E difficilmente Gattuso direbbe no alla Lazio, dove Simone Inzaghi dopo la sconfitta di Europa League contro il Celtic Glasgow inizia ad essere nel mirino della critica. Secondo quanto riportato da Tuttomercatoweb.com, ci sarebbe già stato qualche contatto tra il club biancoceleste e l’ex allenatore del Milan. Se i risultati della squadra non dovessero essere quelli attesi dal presidente Claudio Lotito, un cambio di guida tecnica non sarebbe escluso.

Gattuso in una piazza come Roma potrebbe trovare gli stimoli giusti per ripartire. La Lazio in queste stagioni ha fatto bene. In Europa League attualmente la posizione non è delle migliori, visti i soli 3 punti conquistati in 3 partite, però nella classifica del campionato è al settimo posto con 12 punti e la zona Europa è vicinissima. L’annata è tutt’altro che compromessa, anche se la dirigenza spera che Simone Inzaghi riesca a trasmettere qualcosa di più al gruppo.

Beppe Sala: “San Siro? C’è spazio per due stadi”