Il Milan fa regali, la Roma ne approfitta e vince 2-1

Roma Milan
Roma-Milan (©Getty Images)

Stasera lo stadio Olimpico è stato teatro del big match Roma-Milan, valido per la nona giornata del campionato Serie A 2019/2020. Sia Paulo Fonseca che Stefano Pioli avevano voglia di vincere questo scontro diretto.

Al termine della partita è la squadra giallorossa a festeggiare. Vittoria per 2-1 grazie ai gol realizzati da Edin Dzeko e Nicolò Zaniolo. In mezzo il pareggio momentaneo di Theo Hernandez. La crisi rossonera non finisce.

Serie A, Roma-Milan: cronaca, resoconto e risultato finale

Il Milan ha iniziato il primo tempo in maniera propositiva e con personalità, mentre la Roma è più prudente e si affida ai contropiedi. Al 12′ Leao conclude pericolosamente dall’interno dell’area trovando Pau Lopez pronto alla deviazione, anche non viene concesso il corner. Al 16′ gol annullato a Paquetà per fuorigioco, bel taglio sul filtrante di Kessie ma il brasiliano era leggermente oltre Fazio.

Al 17′ la Roma è pericolosa con un tiro al volo di Pastore dal limite dell’area, pallone fuori non di molto. Due minuti dopo Kessie perde una brutta palla nella propria are dopo un buon recupero, la palla viene presa da Pastore che lascia partire una conclusione di destro in diagonale senza trovare la porta. La squadra di Fonseca esce fuori dopo dei primi minuti timidi.

Al 28′ nuova fiammata del Milan con un tiro di Calhanoglu dalla distanza, Pau Lopez si stende alla propria destra e blocca. Al 34′ Suso riesce a trovare lo spazio per concludere col suo sinistro da buona posizione, ma il pallone è centrale e facilmente bloccato da Pau Lopez.

Al 37′ botta mancina di Zaniolo dalla distanza, però Donnarumma vola e mette in corner. Sullo sviluppo dell’angolo il pallone arriva a Dzeko che di testa mette in rete, la Roma va in vantaggio 1-0 sul Milan al 38′. Assurdo che uno come il bosniaco sia stato lasciato smarcato dalla difesa rossonera.

Al 42′ Donnarumma salva il Milan con una parata di faccia sulla conclusione a botta sicura di Pastore in area. Al 44′ brutta palla persa da Biglia nella propria area, ma la Roma non ne approfitta. Al 45′ l’arbitro Orsato fischia la fine del primo tempo senza concedere alcun minuto di recupero.

A inizio secondo tempo subito i giallorossi pericolosi: sponda di Dzeko per l’inserimento di Pastore, che col sinistro da posizione un po’ defilata in inquadra la porta. Al 50′ punizione insidiosa di Kolarov che viene deviata da Romagnoli e la palla finisce fuori alla sinistra di Donnarumma. Sul corner irrompe Smalling di testa ma non centra la porta.

Al 52′ Pioli inserisce Calabria al posto di Conti. Fonseca invece leva Perotti per mettere Antonucci. Al 55′ cross dalla destra di Calabria dalla destra che trova Theo Hernandez, bravo nel controllo di sinistro e poi tiro al volo deviato da Smalling a beffare Pau Lopez. Roma-Milan 1-1.

Al 58′ giallorossi di nuovo avanti, brutta palla persa da Calabria e poi Zaniolo sul servizio di Dzeko apre bene il sinistro e batte Donnarumma. Roma-Milan 2-1. I rossoneri continuano a fare regali assurdi. Al 63′ Pioli mette Piatek per un deludente Paquetà. I

Il Diavolo prova a reagire per conquistare almeno il pareggio. Al 69′ Biglia da buona posizione da fuori area calcia debolmente e Paul Lopez blocca facilmente. Al 70′ Mancini di testa smarcato colpisce a botta sicura e di poco manca la porta. Due minuti dopo Pioli mette Bennacer per Biglia a centrocampo. Al 77′ esce per infortunio Spinazzola, entra Cetin. Poco dopo rete annullata a Pastore per fuorigioco.

All’81’ Zaniolo ha l’occasione di fare 3-1, ma Donnarumma è bravissimo ad opporsi alla sua conclusione. Fonseca toglie Zaniolo e mette Santon per difendersi negli ultimi minuti di partita all’Olimpico. Bella palla di Piatek dal fondo per Calhanoglu, che di prima intenzione manda fuori di poco dall’interno dell’area.

Concessi 5 minuti di recupero. Al 92′ Calhanoglu su punizione manca di poco il bersaglio. Al 94′ percussione di Hernandez, bravo Kolarov ad anticipare Calabria. La sfuriata offensiva finale del Milan non produce il pareggio. Vince la Roma 2-1.

Serie A, la classifica dopo Roma-Milan 2-1: Champions lontana