Berlusconi: “Spero di rivedere un Milan vincente come il mio”

Silvio Berlusconi
Silvio Berlusconi (Getty Images)

La crisi del Milan prosegue e non si intravede la luce in fondo al tunnel. Dagli ultimi anni della gestione Berlusconi-Galliani è iniziata una spirale negativa e l’ambiente è decisamente demoralizzato. I tifosi provano delusione e rabbia.

Proprio Silvio Berlusconi oggi ha rilasciato nuove dichiarazioni sul momento difficile del club che è stato suo per 31 anni. Questo il suo intervento nel corso della trasmissione Quarta Repubblica su Rete4: «Il Milan è la squadra del mio cuore. Non passa una fase felice, mi auguro che finisca presto e possa tornare a vincere come nei 30 anni della nostra gestione».

L’ex patron rossonero auspica di rivedere un Milan vincente come lo è stato il suo. Sono 27 i trofei conquistati sotto la sua presidenza, l’ultimo la Supercoppa Italiana vinta a Doha nel dicembre 2016 contro la Juventus ai calci di rigore. Oggi Berlusconi è alla guida del Monza assieme a Galliani e vuole portare il club brianzolo dalla Serie C alla Serie B nell’immediato, prima di puntare alla scalata nella massima divisione. La squadra allenata da Cristian Brocchi è in cima alla classifica ed è assolutamente favorita per la promozione diretta.

Stadio Milan-Inter, sì del Consiglio Comunale. Sala: “Progetto da rivedere”