Milan, partenza choc come nel 2012/13: allora fu Champions

Milan, 5 sconfitte in 9 partite: è successo una sola volta negli ultimi 70 anni. Il dato è recente: risale alla stagione 2012/13 e c’era Massimiliano Allegri in panchina. 

Roma-Milan
Roma-Milan (©Getty Images)

Cinque sconfitte in nove nove partite. Come evidenzia il Corriere dello Sport oggi in edicola, è successo una sola volta negli ultimi 70 anni della storia del Milan.

Era la stagione 2012/13 e c’era Massimiliano Allegri in panchina. La cabala, in tal senso, dà una speranza ai tifosi. Perché in quell’occasione, nonostante la partenza choc, il Diavolo si piazzò comunque al terzo posto in classifica centrando la Champions League.

Ma a differenza di quegli anni c’è un grave gap tecnico e anche caratteriale. Le parole di Pioli la dicono lunga: “A volte ho la sensazione che vincere, pareggiare o perdere per noi non cambi molto. E invece cambia eccome: cambiano le giornate, cambia l’umore con cui poi lavoriamo in settimana e cambia per l’entusiasmo che potrebbe crearsi attorno a noi. Pretendo di più da questa squadra”. 

Il lavoro settimanale c’è anche, ma poi scatta il blackout: “Non riusciamo a portare in campo quello che prepariamo durante la settimana. La fiducia, la consapevolezza e l’autostima arrivano dai risultati positivi e a noi queste cose stanno mancando. Mi dispiace solamente che ci siamo complicati la vita da soli. Abbiamo fatto errori gravi e leggerezze”. 

CorSera – Retromarcia Milan: non era Giampaolo il vero problema