Scaroni: “Nuovo stadio, c’è un piano B. Sponsor? Trattative in corso”

Paolo Scaroni durante l’Assemblea dei Soci a Casa Milan ha risposto su nuovo stadio, sponsor e Fair Play Finanziario UEFA. Il presidente rossonero ha ribadito alcuni concetti importanti.

scaroni paolo ac milan news
Paolo Scaroni (foto AC Milan)

Paolo Scaroni oggi ha presieduto l’Assemblea dei Soci del Milan presso la sede di via Aldo Rossi. Un appuntamento servito sia per approvare il bilancio 2018/2019 che per chiarire le strategie societarie che dovranno riportare il club ai vertici.

Il presidente rossonero ha avuto modo di ribadire l’importanza della realizzazione del progetto stadio. Esso è ritenuto fondamentale per la crescita del Milan: «Il nuovo impianto sarà moderno e e che disporrà di una quantità di posti corporate che consentirà alla società di far crescere i ricavi. Le principali società europee fatturano oltre 100 milioni grazie allo stadio, invece Inter e Milan solo 34. Esiste anche un piano B che prevede comunque la convivenza dei due club. I prezzi dei biglietti saranno popolari come oggi».

Scaroni è stato interpellato sul delicato tema degli sponsor, dato che gli introiti commerciali stanno calando e ci si aspettava che in management riuscisse a dare una spinta maggiore per accrescerli: «Le sponsorizzazioni sono anche frutto dei risultati sportivi. Comunque abbiamo delle trattative in corso».

Il numero 1 del Milan ha risposto anche in tema di Fair Play Finanziario, dato che il bilancio è costantemente in passivo e serve migliorarlo per non essere nuovamente puniti dalla UEFA in caso di qualificazione in Europa: «Il Financial Fair Play dà dei limiti trimestrali, non annuali. In caso di un’Europa League pensiamo di soddisfare i requisiti richiesti».

Gazidis: “Ecco il progetto Elliott. Rinforzi esperti? Non li escludo”