Home Milan News CorSera – Piccolo Milan: primo tempo imbarazzante. Strada in salita

CorSera – Piccolo Milan: primo tempo imbarazzante. Strada in salita

Milan-Spal 1-0, duro commento del Corriere della Sera oggi in edicola. Il quotidiano, infatti, non promuove per niente il successo rossonero contro gli emiliani: i segnali restano negativi.

Milan-Spal
Milan-Spal (©Getty Images)

Sollievo Milan a San Siro. Una rapida boccata d’ossigeno, ma è ancora tutto da vedere e la strada resta in salita. Perché come evidenzia il Corriere della Sera oggi in edicola, il Diavolo recupera un po’ dell’orgoglio smarrito ma resta piccolo.

Il primo tempo è infatti imbarazzante, mentre nella ripresa già va un po’ meglio. Il Milan inizia piano, zoppo e ingolfato. Non ha anima, né idee e né gioco. Così in campo lo spettacolo è modesto, anche perché i singoli non brillano. La regia di Ismael Bennacer è pallida, Lucas Paquetá e Hakan Calhanoglu non incidono. Frank Kessie corre a vuoto e Krzysztof Piatek è irriconoscibile.

Parlare di Champions dopo una gara del genere – evidenzia il CorSera – fa quasi sorridere. La squadra di Stefano Pioli dovrà infatti ritrovare innanzitutto se stessa e l’identità perduta, e poi pensare a tutto il resto. Ieri si è passati dal vuoto iniziale alla rabbia e spirito della ripresa: un atteggiamento diverso forse figlio della disperazione.

Nessuna illusione, come evidenzia il quotidiano: è ancora un piccolo Milan. Il calendario all’orizzonte, con Lazio, Juventus e Napoli in 270 minuti, fa paura ma al contempo darà la reale dimensione di questa squadra. Adesso o mai più per la risalita.

Gazzetta – Milan-Spal, le pagelle: riecco Suso. Deludono Kessie e Paquetá