Home Calciomercato Milan Tuttosport – Milan, Boban spegne il sogno Modric 

Tuttosport – Milan, Boban spegne il sogno Modric 

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:22

Milan e Luka Modric: Zvonimir Boban spazza via il grande sogno. Come evidenzia Tuttosport oggi in edicola, le parole del Chief Football Officer sono apparse piuttosto indicative. 

Luka Modric
Luka Modric (©Getty Images)

Luka Modric e il Milan, niente da fare. Un matrimonio impossibile, già sfumato in estate e che non troverà nuove vie da gennaio in poi. Come infatti riferisce Tuttosport oggi in edicola, è direttamente Zvonimir Boban a spegnere ogni suggestione.

Intervenuto nel pre partita di ieri, il Chief Football Officer rossonero ha infatti fugato ogni dubbio: “Questa storia di Luka è stata montata, non so da chi”. Parole chiare e che seguono dopo l’ammissione di colpa: “Io soffro tanto, lo vivo male. Mi sento responsabile. La vita continua ma dobbiamo uscire da questa situazione ed essere positivi”. 

Milan-Modric, sogno impossibile

Così mentre La Gazzetta dello Sport ha aperto spiragli nelle ultime ore, Ts evidenzia le dichiarazioni del dirigente milanista. Secondo indiscrezioni, sarebbe in particolare l’Ad Ivan Gazidis a opporsi a una tale operazione. Il motivo? Lo stesso per cui negò l’ok per Zlatan Ibrahimovic. Sì a giocatori freschi e motivati, no a profili in chiusura di carriera e tra l’altro super dispendiosi.

“Sì a rinforzi di esperienza”, ha riferito di recente l’amministratore delegato del Diavolo. Ma la premessa era sottintesa: purché rientrino nei parametri e nella strategia del Milan. Ed è chiaro che Modric, pallone d’oro in carica e strapagato al Real Madrid, difficilmente si incastrerebbe negli standard di Elliott. Così come appare complicato una sua riduzione estrema dell’ingaggio per una squadra che, oggi, è al centro classifica e lotta a fatica per l’Europa.

Sempre Boban, lo scorso 9 settembre, si espresse così sull’argomento: “Modric era improbabile. Lui è un grande milanista, è un amico e giocatore straordinaria, non c’è mai stata una possibilità concreta. Dopo una stagione brutta non si può lasciare il Real Madrid”. 

CorSera – Piccolo Milan: primo tempo imbarazzante. Strada in salita