Home Milan News Milan, Pioli: “Positività e determinazione. Siamo in crescita, dobbiamo dimostrarlo”

Milan, Pioli: “Positività e determinazione. Siamo in crescita, dobbiamo dimostrarlo”

Stefano Pioli AC Milan
Stefano Pioli (foto acmilan.com)

Intervenuto ai microfoni di Milan TV, Stefano Pioli ha parlato ancora di MilanLazio, sfida in programma domani alle 20:45 allo stadio San Siro. I rossoneri, reduci dal successo contro la SPAL, vogliono dare continuità ai risultati ma bisogna lavorare molto sulla prestazione.

L’allenatore esordisce così: “Stare sul pezzo è doveroso, è chiaro che abbiamo riassaporato la vittoria e ora dobbiamo ripartire dalla fame. Non è sufficiente vincere solo una partita. Serve sempre la stessa determinazione, tutti siamo qui a lavorare per domani sera“.

Sull’importanza della vittoria di giovedì: “Le vittorie aiutano a lavorare meglio. Dobbiamo essere positivi. La Lazio ha fisicità e qualità e dobbiamo rispondere allo stesso modo. Dobbiamo alzare il livello di prestazione“. Pioli torna su MilanSPAL: “Abbiamo creato anche se non tantissimo, abbiamo concesso poco. Siamo stati attenti su palle inattive. Sono situazioni molto importanti, nei dettagli le partite si vincono e si perdono. Bisogna essere più determinati possibili in tutto ciò che si fa“.

Il mister chiede il salto di qualità ai suoi: “La squadra deve avere la voglia di far la partita per dimostrare che siamo in crescita. La Lazio ha un potenziale offensivo importante ma abbiamo le qualità per fare la gara in modo propositivo. Credo che il messaggio è che se lavoriamo tutti in fase difensiva possiamo diventare una squadra concreta e attenta. Non è un reparto o un singolo che determina la prestazione della squadra. Il collettivo deve rendere al massimo“.

Sul suo passato alla Lazio: “E’ stata una parentesi importante e positiva per il primo anno. Inzaghi ha dimostrato di essere un ottimo allenatore“. I tifosi a San Siro giovedì: “Ci hanno incitato dall’inizio alla fine, hanno grande passione per il Milan e sanno che una squadra che dà va aiutata. Se continueremo a dare avremo sempre il sostegno dei nostri tifosi“.

Rugani o Demiral per gennaio: la posizione del Milan