Home Milan News Suso dà forfait: ballottaggio Castillejo-Rebic

Suso dà forfait: ballottaggio Castillejo-Rebic

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:12

Problemi di formazione per i rossoneri contro la Lazio: Suso si arrende ad un problema muscolare, Pioli deve scegliere il sostituto.

Jesus Suso Davide Calabria milan spal
Jesus Suso e Davide Calabria (©Getty Images)

Il gol alla Spal da subentrato, le parole al miele di Stefano Pioli. Per Jesus Suso poteva essere un nuovo inizio dopo le critiche aspre di inizio stagione.

Ma ci si è messo un infortunio muscolare a frenare la crescita e la risalita del numero 8 del Milan. La notizia di ieri sera è infatti dura da accettare per lo spagnolo: nuova noia muscolare, presumibilmente al pube infiammato, e forfait in vista del match odierno contro la Lazio.

Una notizia negativa per Pioli e compagnia, che avrebbero volentieri puntato su Suso per sbaragliare la difesa organizzata di Simone Inzaghi. Come scrive la Gazzetta dello Sport ora il tecnico del Milan ha diverse ore per sciogliere i dubbi su chi completerà il tridente offensivo in vista del posticipo a San Siro.

Serie A, giocatori del vivaio più preziosi: Milan secondo

Rebic o Castillejo: quale la scelta migliore contro la Lazio?

Secondo la ‘rosea’ Pioli dovrà decidere fra due calciatori, entrambi abili ed arruolabili nello scontro diretto con i biancocelesti. Da una parte c’è lo spagnolo Samu Castillejo, già titolare contro la Spal e acquistato un anno fa dal Milan proprio come alternativa a Suso sull’out di destra.

Dall’altra c’è Ante Rebic, il colpo last-minute del Milan di Maldini e Boban durante l’ultima estate di calciomercato. Il croato però, nonostante sia stato voluto fortemente da Giampaolo e apprezzato a chiare lettere da Pioli, finora è stato utilizzato col contagocce e non sembra vivere un momento brillantissimo.

Castillejo garantirebbe velocità, estro e quei movimenti a rientrare che possono cambiare una partita. Rebic è un calciatore più completo ma meno classificabile dal punto di vista tattico: in pratica una scheggia impazzita senza regole specifiche.

Lo spagnolo ex Villarreal appare in leggero vantaggio, ma solo nelle prossime ore Pioli sceglierà il vice-Suso ideale che dovrà dare fastidio all’asse storico dei laziali composto da Radu e Lulic.

Milan, tocca a Biglia: contro la Lazio è la sua partita