Home Milan News Rivera: “Milan, sono preoccupato. Gazidis non pensi solo ai conti”

Rivera: “Milan, sono preoccupato. Gazidis non pensi solo ai conti”

Gianni Rivera si è espresso sulla crisi attuale del Milan, club del quale è una leggenda assoluta. Non ha mancato di punzecchiare Ivan Gazidis.

Gianni Rivera
Gianni Rivera (©Getty Images)

Gianni Rivera è tra le leggende del Milan e recentemente ha anche deciso di prendere il patentino da allenatore. Nonostante i 76 anni compiuti, la sua passione verso il calcio non smette di esistere.

Avendo avuto un grande passato in maglia rossonera, ovviamente continua a seguire il club. E, interpellato dal Corriere della Sera, ha avuto modo di commentare il difficile momento: «Mi dispiace, non so se è una crisi generale, tecnica, mentale, societaria. Sono tutti coinvolti. Mi sono meravigliato, i giocatori hanno più valore della classifica che hanno. Credo che la società potrebbe fare molto, ha i mezzi finanziari, l’ad non può pensare solo ai conti. Maldini e Boban immagino provino a dare una mano. Mi sono un po’ preoccupato quando ho letto che non vogliono metterci dieci anni a vincere…».

Rivera è dispiaciuto di vedere il Milan nella condizione attuale. I risultati non arrivano e diventa difficile prevedere quando si potrà tornare ad alti livelli. Finora la stagione è pesantemente negativa e la classifica vede la squadra undicesima a -8 dalla zona Europa League.

Il Golden Boy lancia pure una frecciatina nei confronti di Ivan Gazidis, amministratore delegato che deve tenere d’occhio il bilancio. Il club ha dei conti pesantemente negativi e non può investire quanto servirebbe per tornare veramente competitivo in breve tempo.

Milan, quanto è costato Duarte: i dati ufficiali dal Flamengo