Home Milan News Suso, da rinnegato a speranza: titolare in Juventus-Milan

Suso, da rinnegato a speranza: titolare in Juventus-Milan

Jesus Suso sembra aver recuperato la condizione fisica per la sfida alla Juventus: sulle sue spalle il peso dell’attacco rossonero.

Jesus Suso
Jesus Suso (©Getty Images)

Una certezza per l’attacco del Milan, che vive un momento particolarmente negativo, riguarda uno dei veterani della squadra rossonera.

Jesus Suso è ormai recuperato, si sta allenando con il resto del gruppo e dovrebbe partire titolare nel match di domenica sera in casa della Juventus. Un confronto più che complicato, nel quale il Milan si affiderà proprio allo spagnolo.

Strana la sua parabola stagionale, come riportato dall’edizione odierna di Sportmediaset; Suso ha iniziato malissimo il campionato, tra prestazioni sotto tono e incomprensioni tattiche con il tecnico Marco Giampaolo.

Aspramente criticato, Suso è stato persino rinnegato da parte del suo pubblico, che lo ha considerato per settimane un calciatore quasi nocivo alla manovra milanista, reo di rallentare il gioco e di rendersi ormai più che prevedibile nei movimenti.

Ma il gol contro la Spal, che ha regalato l’unica vittoria milanista al neo allenatore Stefano Pioli, ha confermato quanto siano preziosi i suoi gesti tecnici. Nonostante le prove insufficienti, Suso resta un’arma in più, un calciatore che può accendersi da un momento all’altro.

Sarà lui la speranza del Milan in vista del big match contro la Juve all’Allianz Stadium: l’ex Liverpool dovrà trascinare l’attacco rossonero come ai vecchi tempi, confidando così sul sinistro sempre imprevedibile del numero 8.

Bennacer: “Pioli più aggressivo di Giampaolo, ecco cosa mi chiede”