Home Calciomercato Milan Kessie, altra esclusione: addio a gennaio, la richiesta del Milan

Kessie, altra esclusione: addio a gennaio, la richiesta del Milan

Kessie fuori anche per Juventus-Milan: non era mai stato escluso per due partite di fila. Non è più incedibile e gennaio si avvicina.

Franck Kessie
Franck Kessie (©Getty Images)

Franck Kessie in MilanLazio è rimasto in panchina per tutta la partita. Nei suoi due anni in rossonero, soltanto altre due volte non era partito titolare (in una di queste era subentrato), e adesso viaggia verso l’ennesima esclusione.

Stefano Pioli oggi ha provato Bennacer, Paquetà e Krunic a centrocampo, quindi con l’ex Atalanta ancora out. Se non dovesse giocare in JuventusMilan, sarebbe la prima volta che non gioca titolare per due gare consecutive. Non era mai successo da quando è arrivato. Domani è giornata di vigilia e si saprà di più sulle scelte di Pioli; Kessie comunque è fra i più criticati dai tifosi sui social e non sembra più un intoccabile. E intanto la società ragiona su una sua possibile cessione.

Niente Milan: Ibrahimovic va… al Pescara! – FOTO

Kessie, c’è ancora il Wolverhampton

C’era già stata l’opportunità in estate con i sondaggi di Monaco e Wolverhampton. Gli inglesi facevano sul serio: 25 milioni l’offerta fatta recapitare al Milan, che ovviamente non si è tirato indietro. A bloccare tutto lo stesso Kessie, che aveva chiesto un ingaggio molto importante e i Wolves non se la sono sentita di andare fino in fondo. La situazione adesso potrebbe cambiare e gennaio si avvicina. Secondo Calciomercato.com, il giocatore non è ancora convinto di andare in Premier League, che però è un campionato che si sposa perfettamente con le sue caratteristiche.

Il Milan cederebbe volentieri qualcuno a gennaio per fare cassa: Davide Calabria e lo stesso Kessie sono due sacrificabili. Sul terzino c’è un interesse (per ora leggero) del Siviglia, mentre sul centrocampista resta il Wolverhampton (che però non convince il giocatore come detto). La richiesta dei rossoneri è sempre la stessa: 25 milioni per la cessione dell’ivoriano, ormai tutt’altro che intoccabile.

Sky – Milan, Pioli prova il 3-4-2-1: Rodriguez e Conti titolari