Home Milan News Giunta: sì allo stadio, ma volumetrie ridotte e San Siro rigenerato

Giunta: sì allo stadio, ma volumetrie ridotte e San Siro rigenerato

Il sindaco Beppe Sala rivela che la Giunta di Milano ha votato sul pubblico interesse del progetto stadio di Milan e Inter. Ma ci sono dei paletti anche.

stadio milan inter Populous
Il progetto stadio di Populous

Stamattina era attesa la delibera della Giunta di Milano in merito al progetto stadio di Milan e Inter. Dopo la votazione recente del Consiglio Comunale, serviva un ulteriore passaggio per confermare il pubblico interesse.

Il sindaco Giuseppe Sala in una nota ha comunicato che stamane la Giunta “ha deliberato il pubblico interesse alla proposta di Milan Ac e Inter Fc sullo stadio San Siro, ma eventuali altre opere (per esempio spazi commerciali, uffici, hotel) saranno autorizzate solo nella misura prevista dal corrente Piano di Governo del Territorio del Comune di Milano”.

Le volumetrie del progetto dovranno essere riviste, dunque. Inter e Milan avevano previsto determinati spazi da occupare per attività diverse da quelle legate al nuovo stadio. Ciò sfruttando la legge sugli stadi, ma dalla Giunta arriva un messaggio chiaro: bisogna attenersi al PGT comunale.

Per quanto riguarda l’attuale stadio Giuseppe Meazza, il sindaco Sala ha fatto sapere quanto segue: «La costruzione di un nuovo impianto sportivo ha, comunque, aperto la questione sul futuro di San Siro. Ribadiamo la nostra volontà di rifunzionalizzarlo e pertanto siamo pronti a valutare soluzioni che non prevedano la rinuncia all’attuale impianto, bensì la sua rigenerazione attraverso altre funzioni». Vedremo come Inter e Milan replicheranno.

Suso: “Potevo lasciare il Milan. Tifosi? Hanno diritto di fischiare”