Home Calciomercato Milan Manchester United, no al ritorno di Ibrahimovic: le ultime

Manchester United, no al ritorno di Ibrahimovic: le ultime

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:25

Notizie di calciomercato provenienti dall’Inghilerra negano che il Manchester United voglia riprendere Zlatan Ibrahimovic, accostato anche al Milan più volte.

Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic (©Getty Images)

C’è grande attesa di conoscere il futuro di Zlatan Ibrahimovic, il cui contratto con i Los Angeles Galaxy scade a dicembre 2019. L’addio agli Stati Uniti viene dato per certo, considerando pure le frecciate del giocatore alla Major League Soccer.

Il 38enne svedese gode ancora di una buona condizione fisica e deve decidere dove proseguire la propria carriera nel 2020. Circolano diverse indiscrezioni e anche il Milan viene indicato come una possibile destinazione. La squadra rossonera ha bisogno di elementi di esperienza e personalità, caratteristiche che non mancano a Ibrahimovic.

Difficile dire se il club rossonero stia concretamente pensando al ritorno dello svedese. Finora sono emerse versioni differenti e la situazione non è chiara. Sicuro è l’interesse del Bologna, che sta facendo di tutto per coronare il sogno di portare un campione così alla corte di Sinisa Mihajlovic. A chiamarsi invece fuori dalla corsa al giocatore sembra essere il Manchester United.

Secondo quanto rivelato da Sky Sports, i Red Devils non sono intenzionati a riportare l’attaccante scandinavo all’Old Trafford. Ole Gunnar Solskjaer vuole un rinforzo nel reparto offensivo, però non è Ibrahimovic l’obiettivo desiderato. Più probabile, invece, un assalto a Mario Mandzukic. Il croato è ai margini nella Juventus e a gennaio 2020 lascerà Torino sicuramente. Il Manchester United è in pole position per assicurarselo, nonostante le ricche offerte dalla Cina.

Contratti Milan, Biglia non rinnoverà. Per Bonaventura tutto fermo