Home Milan News Mirabelli rivela: “Multa pesante a Bonucci dopo Milan-Genoa”

Mirabelli rivela: “Multa pesante a Bonucci dopo Milan-Genoa”

Massimiliano Mirabelli svela un retroscena riguardante una sanzione onerosa comminata a Leonardo Bonucci dopo il cartellino rosso in Milan-Genoa nel 2017.

Leonardo Bonucci Massimiliano Mirabelli Marco Fassone
Leonardo Bonucci con Massimiliano Mirabelli e Marco Fassone (foto acmilan.com)

Leonardo Bonucci ha rappresentato il colpo di mercato più importante del Milan nell’estate 2017. Quella campagna acquisti fu condotta da Massimiliano Mirabelli e Marco Fassone, con investimenti per oltre 200 milioni di euro.

L’esperienza rossonera del difensore centrale di Viterbo durò solamente una stagione, trascorsa da capitano. Poi il ritorno alla Juventus, non senza subire delle critiche da parte dei tifosi milanisti e anche da quelli juventini. Un capitolo che si è aperto e chiuso in fretta, ormai tutti sono andati avanti senza guardarsi più indietro.

Ma oggi Mirabelli, ancora alla ricerca di un club dove lavorare, è tornato a parlare di Bonucci. L’ex direttore sportivo del Milan ha parlato a Telelombardia: «Leo è un grande professionista, io l’ho trattato diversamente dagli altri giocatori. Quando fu espulso contro il Genoa gli diedi 100.000 euro di multa perché desse l’esempio agli altri giocatori, lui era il capitano».

Il dirigente di origine calabrese ha ricordato un aneddoto riguardante il calciatore della Juventus, multato pesantemente ai tempi del cartellino rosso ricevuto durante la partita Milan-Genoa per la gomitata rifilata ad Aleandro Rosi. Mirabelli comunque continua a spendere parole positive per Bonucci, che ha sempre definito un professionista esemplare.

Contratti Milan, Biglia non rinnoverà. Per Bonaventura tutto fermo