Home Calciomercato Milan Kessie, il Wolverhampton si ripropone per gennaio: l’offerta 

Kessie, il Wolverhampton si ripropone per gennaio: l’offerta 

Milan e Frank Kessie: si va verso l’addio a gennaio. Dopo l’esclusione per motivi tecnici, ora spunta nuovamente il Wolverhampton con un’offerta interessante. 

Franck Kessie
Franck Kessie (©Getty Images)

Milan e Frank Kessie, potremmo essere ai titoli di coda. Dopo l’addio soltanto sfiorato in estate, ora la separazione potrebbe avvenire nella prossima sessione invernale. Anche perché sembrerebbe esserci pronto già un vecchio estimatore per il 22enne: il Wolverhampton.

Secondo quanto infatti riferisce La Gazzetta dello Sport oggi in edicola, il club britannico sarebbe disposto a un investimento superiore ai 20 milioni di euro per gennaio.

Milan, Kessie verso l’addio

La società inglese è quindi pronta a tornare alla carica dopo l’ultimo tentativo andato a vuoto. Il riferimento è agli ultimi giorni di calciomercato, quando fu il giocatore con la sua enorme richiesta contrattuale a frenare una trattativa ben impostata.

Ma l’esclusione per scelta tecnica dai convocati contro la Juventus – riferisce la GdS – dimostra che la storia col Diavolo è ormai compromessa. La cessione, anche in virtù del recente rosso in bilancio e dell’esigenza milanista in chiave mercato, sembra quasi inevitabile. Anche perché l’abbondanza in mediana, con le ottime prove di Rude Krunic al posto dell’ivoriano, nel frattempo forniscono abbastanza garanzie alla società.

In particolare – rivela il quotidiano – la cessione di Kessie potrebbe essere utile per finanziare l’affare relativo a Mehdi Demiral, valutato sempre 30 milioni ma per il quale la dirigenza proverebbe a impostare una formula più vantaggiosa dopo l’avvio non esaltante.

Kessie, intanto, è partito per raggiungere il ritiro della Costa D’Avorio, dove sarà impegnato sabato in casa contro il Niger e poi otto giorni dopo in Etiopia per due gare di qualificazione per la prossima Coppa D’Africa. A Milanello tornerà direttamente a 48 ore da Milan-Napoli, ed è probabile quindi una nuova esclusione per il classe 94, anche se non per motivi tecnici questa volta.

Milan, suggestione Ancelotti per l’estate: lo scenario