Home Calciomercato Milan Tuttosport – Rakitic in vendita: Milan, non fartelo scappare

Tuttosport – Rakitic in vendita: Milan, non fartelo scappare

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:37

Il centrocampista croato Ivan Rakitic si è detto tutt’altro che felice della sua situazione nel Barcellona: è un’occasione di mercato.

Ivan Rakitic
Ivan Rakitic (©Getty Images)

C’è un’occasionissima sul mercato internazionale in vista della sessione di gennaio. Ivan Rakitic può lasciare il Barcellona già a metà stagione.

Il calciatore croato è considerato uno dei centrocampisti più tecnici e di qualità d’Europa, nonostante abbia superato ormai i 30 anni. Non la pensa nella stessa maniera il tecnico Ernesto Valverde, che di recente gli sta preferendo altri elementi nella sua formazione titolare.

Rakitic di recente ha rilasciato parole piuttosto delicate: “Ho 31 anni non 38, mi sento nel pieno della forma. Voglio ancora giocare e divertirmi. Quando a mia figlia tolgono i giocattoli diventa triste. Io mi sento nello stesso modo: mi hanno tolto il pallone e sono triste“.

Rodriguez via a gennaio: tutte le possibili destinazioni

Calciomercato Milan, Rakitic è un’occasione da non perdere

Parole chiare quelle di Rakitic, che come scrive Tuttosport diventa automaticamente un calciatore da seguire con attenzione in vista della sessione di mercato di gennaio 2020.

Il Milan in particolare deve tenere gli occhi puntati sul centrocampista croato, che rappresenta in effetti un rinforzo ideale sulla carta: esperto, di qualità, con tanta voglia di rilanciarsi e di dimostrare di essere ancora utile e importante.

Tanti gli indizi a favore del club rossonero: in primis la volontà di Rakitic di partire e magari cambiare anche campionato, dopo tanti anni nella Liga spagnola con le maglie di Siviglia e Barça.

Poi la possibilità di trovare un accordo col suo connazionale Zvonimir Boban, dirigente del Milan che potrebbe vantare una corsia preferenziale per il sì di Rakitic.

Infine la possibilità di prenderlo in prestito con diritto di riscatto, dunque senza sborsare troppi milioni nell’immediato per poi valutarne l’acquisto definitivo. L’unico problema? L’ingaggio da 6 milioni annui che potrebbero però essere divisi con il Barcellona.

Milan, cessioni da 60 milioni per Ibrahimovic e altri due colpi