Home Milan News Borghi: “Rebic ha qualità da trascinatore. Ma c’è un problema”

Borghi: “Rebic ha qualità da trascinatore. Ma c’è un problema”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:56

Ante Rebic con il Milan ha sin qui deluso. Qualche presenza, ma prestazioni non all’altezza. Il pensiero del giornalista Stefano Borghi sull’attaccante croato. 

Ante Rebic milanello
Ante Rebic (foto acmilan.com)

Ante Rebic è stato un fantasma sin qui. Così si è espresso Stefano Borghi sul momento negativo dell’attaccante croato in questo avvio di stagione.

Il giornalista nel corso della sua analisi su Youtube ha spiegato il perché – a suo avviso – Rebic non sta ingranando con il Milan: “Rebic è un buonissimo giocatore, lo ha dimostrato con l’Eintracht Francoforte, però un’altra cosa che ha dimostrato durante la sua carriera è che lui si è sempre espresso bene in contesti familiari. All’Eintracht c’erano diversi giocatori che parlavano la sua lingua, in Nazionale ovviamente, mentre anche quando era già stato in Italia”.

Rebic avrà ancora delle possibilità, ma nemmeno troppe: “Adesso con il Milan è sempre stato molto chiuso in sé stesso, poco disposto allo scambio, introverso. Rebic per le qualità che ha deve essere un trascinatore, se Pioli riuscirà a sbloccarlo il Milan troverà una nuova e importantissima risorsa“.

Milan, trattativa con il San Lorenzo per Gaich: c’è l’offerta