Home Calciomercato Milan Milan, senti Abidal: “Rakitic fuori dai piani del Barcellona”

Milan, senti Abidal: “Rakitic fuori dai piani del Barcellona”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:03

La dirigenza del Barça ha fatto sapere ufficialmente che Ivan Rakitic non è più considerato intoccabile: occasione per il Milan a gennaio?

Ivan Rakitic
Ivan Rakitic (©Getty Images)

Da giorni si parla di una vera e propria occasione di calciomercato in vista della sessione di gennaio. Un affare che riguarda uno dei migliori centrocampisti d’Europa.

Il croato Ivan Rakitic è stato accostato a diversi club internazionali, anche al Milan che avrebbe bisogno di un profilo di classe ed esperienza come il suo.

Il calciatore classe ’88 sta giocando poco al Barcellona, come dicono anche i numeri: solo dieci presenze stagionali tra Liga e Champions League, nella pochezza generale di poco più di 200 minuti in campo.

Tesoretto Milan: due cessioni di lusso per fare cassa

Calciomercato Milan, apertura per Rakitic: c’è l’ok del Barça

Numeri che dunque non possono soddisfare un calciatore di spessore come Rakitic, che fino a qualche mese fa era considerato un titolarissimo della formazione blaugrana.

Al malumore di Rakitic si è aggiunta oggi la conferma ufficiale del Barcellona sul possibile addio futuro dell’ex Siviglia. Lo ha ammesso il segretario tecnico Eric Abidal, intervistato oggi dal quotidiano iberico Sport.

Rakitic sa bene che la nostra è una decisione prettamente tecnica. Era già stato avvisato che non rientrava nei piani del Barcellona in questa stagione”. Parole chiare quelle del dirigente francese, che in sintesi mette alla porta il suo centrocampista.

L’occasione si fa ghiotta dunque per il Milan e per le eventuali altre pretendenti: le dichiarazioni di Abidal aprono la porta alla cessione già a gennaio di Rakitic, a questo punto anche a condizioni molto favorevoli.

Pur di allontanarlo dalla rosa di mister Valverde, la società catalana potrebbe dunque pensare di cedere Rakitic anche in prestito, con eventuale diritto di riscatto. Condizioni ideali per il Milan, anche se rimane lo scoglio ingaggio: il croato attualmente percepisce più di 7 milioni netti a stagione.

Il Milan ha scelto: in difesa tutto su Demiral