Home Calciomercato Milan Milan e Manchester United su Camavinga. Il Rennes: “Ci sono contatti”

Milan e Manchester United su Camavinga. Il Rennes: “Ci sono contatti”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:35

Olivier Letang, presidente del Rennes, ha confermato i contatti di mercato riguardanti Eduardo Camavinga. Il giovane talento viene seguito da Milan, Manchester United e non solo.

Eduardo Camavinga
Eduardo Camavinga (©Getty Images)

Eduardo Camavinga è uno dei giovani talenti emergenti della Francia e molti club importanti lo stanno seguendo. Tra questi c’è anche il Milan, che ha mandato i propri scout a visionare alcune sue partite.

Il centrocampista nato a Miconje ha compiuto 17 anni otto giorni fa, non è neanche maggiorenne ma si sta già mettendo il mostra nel Rennes. In questa stagione ha messo assieme 16 presenze, delle quali 15 da titolare. L’allenatore Julien Stephan crede molto in lui e nel suo 4-4-2 lo schiera come interno della mediana.

Calciomercato Milan, il Rennes conferma contatti per Camavinga

Il rendimento di Camavinga finora è positivo, sta sorprendendo tutti dopo aver già esordito nell’aprile scorso in Prima Squadra. Il più giovane debuttante di sempre in Ligue 1. Normale che le più importanti società europee lo osservino. Oltre al Milan, anche il Manchester United è molto interessato al ragazzo. Pure Barcellona e Real Madrid lo seguono. Metro spiega che nel contratto col Rennes c’è una clausola da 26 milioni di sterline.

Olivier Letang, presidente del club francese, a Telefoot ha così parlato del gioiello della sua squadra: “Dipendesse da me, tratterrei Camavinga per altri 10 anni. Ci sono stati dei contatti, c’è un mercato che chiama e ci sono i desideri del calciatore da considerare. Ci incontreremo più avanti per parlarne, probabilmente a fine stagione”.

Il numero 1 del Rennes sa di potersi tenere stretto il giocatore a lungo. Nonostante la giovanissima età, le big europee sono già in pressing. Probabilmente riuscirà a confermarlo fino al termine dell’annata in corso, ma in estate dovrà valutare le offerte e lasciarlo partire.

Letang potrebbe provare a mantenerlo per un’altra stagione in prestito, soluzione che sarebbe ideale per farlo ulteriormente crescere senza troppe pressioni. Non sarà facile per lui. Non lo sarà neppure per il Milan provare a strapparlo ad una concorrenza così importante e ricca come quella di Manchester United, Barcellona, Real Madrid e non solo.

Gabbia brilla in Under 21: avrà una chance nel Milan?