Home Calciomercato Milan Milan, Borini proposto al Torino: la posizione dei granata

Milan, Borini proposto al Torino: la posizione dei granata

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:30

Fabio Borini è stato offerto al Torino in vista del calciomercato di gennaio 2020. Il numero 11 del Milan è destinato a lasciare Milanello. Ma andrà in granata?

Fabio Borini
Fabio Borini (©Getty Images)

Fabio Borini è tra i giocatori che a gennaio possono lasciare il Milan, ma si attendono le offerte. Il giocatore ha un contratto in scadenza a giugno 2020 con opzione per prolungarlo di un altro anno, però difficilmente verrà esercitata.

Il club rossonero non lo ritiene un elemento fondamentale del progetto tecnico e di conseguenza è disposto a cederlo. Per adesso non sono ancora arrivate proposte e servirà aspettare qualche settimana affinché il calciomercato inizi ad “infuocarsi”. Sia in Italia che all’estero ci possono essere squadre interessate all’attaccante classe 1991.

Calciomercato Milan, Borini al Torino? Ecco la situazione

Negli ultimi giorni sono tornate a circolare notizie riguardanti il Torino. Infatti, Borini sarebbe stato proposto al club granata in vista di gennaio 2020. Non è la prima volta che viene fatto tale accostamento. Già in estate emersero alcuni rumors simili, anche se poi non ci fu alcuna trattativa concreta.

Adesso qual è la situazione? Secondo quanto riportato da Toro.it, il direttore sportivo Massimo Bava e il patron Urbano Cairo non sarebbero affatto convinti di intavolare una trattativa. Il numero 11 del Milan ha collezionato solamente due presenze nelle primissime giornate e poi è finito nel dimenticatoio. Non è un profilo che solletica troppo le fantasie del Torino.

In secondo luogo va considerato che nel ruolo di Borini ora Walter Mazzarri è coperto. Servirà la cessione di qualche giocatore per liberare spazio ad un nuovo innesto. Vittorio Parigini, Simone Edera e Vincenzo Millico sono considerati tutti cedibili: i primi due anche a titolo definitivo, mentre il terzo in prestito.

L’esterno offensivo del Milan potrebbe comunque avere altre richieste in Serie A. Senza dimenticare eventuali piste estere. Ha già giocato in Premier League e qualche sondaggio dall’Inghilterra o da altri Paesi può arrivare. Nel gennaio scorso si parlò molto di un interesse dalla Cina per Borini, ma poi non si concretizzò nulla. Attenzione pure a questa opzione.

Mirabelli: “Al Milan provai a prendere Ancelotti e Callejon”