Home Milan News Milan, Caldara è pronto: ora tocca a Pioli 

Milan, Caldara è pronto: ora tocca a Pioli 

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:53

Buone notizie in casa Milan: Mattia Caldara è finalmente abile e arruolabile. Ora sarà il tecnico Stefano Pioli a valutare il debutto in rossonero. 

Mattia Caldara AC Milan
Mattia Caldara (foto AC Milan)

Mattia Caldara è pronto, abile e arruolabile. Come riferisce Tuttosport oggi in edicola, il difensore del Milan ha recuperato pienamente dai vari problemi fisici e adesso la decisione spetta solo all’allenatore.

L’ex Atalanta è infatti tornato ad allenarsi in gruppo da oltre un mese, testando anche le sue condizioni nella gara del Milan Primavera contro la Cremonese. La convocazione anche per le partite con Lazio e Juventus, seppur in panchina, confermano un quadro finalmente positivo.

Ora la palla passa all’allenatore rossonero, il quale dovrà decidere quando dargli una prima chance. Non è più questione fisica adesso, ma una valutazione esclusivamente tecnica da parte del mister. E il giocatore – evidenzia Ts – può diventare ancor più indispensabile in caso di passaggio alla difesa a tre, una delle varianti tattiche studiate a Milanello per uscire dal momento negativo.

Caldara, nel frattempo, non vede l’ora di uscire definitivamente da quel tunnel imboccato 14 mesi fa, dopo l’esordio in Europa League contro il Dudelange. Da quel momento il 25enne bergamasco ha giocato solo 65 minuti in Coppa Italia contro la Lazio e due spezzoni con la Primavera. E il Diavolo – conclude il quotidiano – avrebbe bisogno come il pane di quel difensore ammirato in quei due anni a Bergamo: chiusure difensive, capacità da leader e anche un buon numero di goal.

Milan-Napoli, tocca a Rebic? Pioli valuta anche tre alternative