Home Milan News Paquetà carico, il Milan ci punta per uscire dalla crisi

Paquetà carico, il Milan ci punta per uscire dalla crisi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:42

Lucas Paquetà più sereno e motivato dopo il gol con la maglia del Brasile. Ora deve trascinare il Milan fuori dal tunnel, già dal match contro il Napoli.

Lucas Paquetà Brasile
Lucas Paquetà (©Getty Images)

Il Milan non vince dal 31 ottobre, quando sconfisse 1-0 la SPAL non senza fatica. Poi sono arrivate le sconfitte contro la Lazio e Juventus, sabato a San Siro arriva il Napoli e bisogna evitare il tris di k.o.

Anzi, la squadra di Stefano Pioli deve cercare di vincere e iniziare un percorso di risalita in classifica. Attualmente occupa una triste quattordicesima posizione con soli 13 punti conquistati. Fare bottino pieno sabato al Giuseppe Meazza sarebbe di grande aiuto anche dal punto di vista morale.

Paquetà fondamentale per la risalita del Milan

Un giocatore che dovrà essere tra i leader tecnici del Milan per trascinare i compagni fuori dal tunnel è senza dubbio Paquetà. Il centrocampista rientra dalla Nazionale con entusiasmo, avendo segnato un gol alla Corea del Sud. C’erano state critiche nei suoi riguardi dopo il match tra Brasile e Argentina, anche per il fatto che indossasse la maglia numero 10. Lui ha risposto ed è pronto a ripartire anche in rossonero.

Mister Pioli conta molto sull’ex Flamengo e si aspetta una grande prestazione sabato contro il Napoli. Il giocatore è rientrato in Italia ed è a disposizione. A Milanello servirà lavorare sodo per sconfiggere la squadra di Carlo Ancelotti a San Siro. Il gol in maglia verdeoro può aver dato nuove energie a Paquetà, chiamato ad una prova da leader tecnico.

Nell’attuale campionato non ha segnato alcun gol nelle dodici presenze collezionate. Solo un assist nei 572 di gioco disputati. Numeri decisamente non all’altezza del suo talento. Già contro il Napoli è attesa una svolta da parte di Paquetà, oltre che da parte dei compagni.

Il numero 39 del Milan ha grandi doti tecniche, ma in questa stagione ha un po’ deluso invece di riuscire a confermare quanto di buono mostrato dopo l’arrivo in Italia. Ci sono demeriti suoi e anche del contesto difficile nel quale si è ritrovato. Ora è fondamentale ripartire, riscattarsi e dimostrare. Sabato c’è un big match e tutti dovranno dare di più per vincere.

Sala: “Milan-Inter, il progetto stadio deve essere sostenibile. Sesto? Un errore”