Home Non Solo Milan Bologna, Mihajlovic costretto al trapianto di midollo osseo: “Condizioni soddisfacenti”

Bologna, Mihajlovic costretto al trapianto di midollo osseo: “Condizioni soddisfacenti”

L’ex tecnico del Milan Sinisa Mihajlovic ha dovuto affrontare un delicato trapianto ad ottobre, come comunicato dalla sua clinica.

Sinisa Mihajlovic
Sinisa Mihajlovic (©Getty Images)

La lotta di Sinisa Mihajlovic contro il terribile e delicato male che lo affligge continua, ed il mister del Bologna sta combattendo come un vero leone.

Mercoledì l’ex allenatore del Milan aveva lasciato la clinica Sant’Orsola accompagnato dalla moglie Arianna, destando finalmente un po’ di sollievo e ottimismo in tutti i tifosi che gli sono vicini.

Concluso dunque il terzo ciclo di cure per la leucemia che lo affligge, ma la sfida di Mihajlovic è ancora lunga e tortuosa. Infatti, come comunicato sia dal Bologna che dalla clinica stessa, a fine ottobre il serbo si è dovuto sottoporre ad un delicato intervento chirurgico.

Mihajlovic ha subito un trapianto di midollo osseo, intervento obbligato per cercare di sconfiggere la malattia e tornare ad una vita normale ed in piena salute.

La nota del Sant’Orsola è comunque positiva: “Sinisa Mihajlovic è stato dimesso oggi, 22 novembre 2019, dall’Istituto di Ematologia Seragnoli, dopo essere stato sottoposto a trapianto di midollo osseo da donatore non familiare lo scorso 29 ottobre. Le condizioni generali del paziente e gli esami ematologici sono soddisfacenti”.

Sky – Verso Milan-Napoli: gioca Bonaventura, Rebic in panchina