Home Milan News Ibrahimovic, altro che minaccia per Piatek: è il partner ideale

Ibrahimovic, altro che minaccia per Piatek: è il partner ideale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:27

Zlatan Ibrahimovic e Krzysztof Piatek, ci sono tutti i presupposti per un grande tandem offensivo. Come evidenzia Tuttosport oggi in edicola, Ibra sarebbe tutt’altro che un rivale per il polacco. 

Piatek Milan
Krzysztof Piatek (©Getty Images)

Zlatan Ibrahimovic e il Milan, si tratta. Il club ha deciso di fare all-in sullo svedese e Krzysztof Piatek osserva da lontano come spettatore particolarmente interessato. Ma l’eventuale approdo di Ibra – evidenzia Tuttosport oggi in edicola – non è necessariamente un problema per il bomber polacco. Anzi.

Innanzitutto – evidenzia il giornale – perché solo una dirigenza sprovveduta cederebbe l’ex Genoa in pieno campionato anche solo in prestito. Ma inoltre perché il gigante dell’Est, in realtà, potrebbe tratte molto giovamento dalla presenza al suo fianco, o alle spalle, del campione scandinavo. Basta pensare a quanto è stato esaltato Antonio Nocerino in rossonero nella stagione 2011-12. 

Ibrahimovic, quindi, potrebbe una scintilla per Piatek e non un antagonista. Il 25enne è nel pieno di un’annata drammatica, con appena tre goal finora (due su rigore) a fronte dei 30 totali realizzati nella preceden stagione. Ma altrettanto importante sarà anche il fatto che Piatek accetti l’eventuale arrivo di Ibrahimovic.

Dovrà vederlo non come un rivale del ruolo, ma come un compagno esperto da cui apprendere e trarre giovamento. Nel frattempo, in attesa di gennaio, c’è il Napoli all’orizzonte. Lì dove tutto è iniziato con la maglia del Milan. La speranza è che il cerchio, come un anno fa, possa riaprirsi proprio adesso.

Milan, Rodriguez spinge per l’addio. In uscita anche Kessie-Borini