Home Milan News Milan, Pioli risponde alle esternazioni di Piatek e Calhanoglu

Milan, Pioli risponde alle esternazioni di Piatek e Calhanoglu

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:39

Era attesa una risposta ufficiale da parte del Milan dopo le dichiarazioni di Piatek e Calhanoglu sul proprio futuro. Ecco quanto detto da Stefano Pioli. 

Krzysztof Piatek Hakan Calhanoglu Stefano Pioli
Krzysztof Piatek, Hakan Calhanoglu e Stefano Pioli (Getty Images)

Non sono piaciute a nessuno le dichiarazioni rilasciate da Krzysztof Piatek e Hakan Calhanoglu sul loro futuro nel corso della pausa per le Nazionali. Entrambi ponevano dubbi sulla loro permanenza al Milan.

E non va giù a nessuno il fatto che un club del prestigio di quello rossonero sia ormai considerato un punto di passaggio e non di arrivo per un calciatore, come è sempre stato nella storia. Non c’è stata nessuna presa di posizione da parte del Milan nel corso di questi giorni contro i due calciatori, ma oggi nel corso della conferenza stampa alla vigilia di Milan-Napoli, è stata fatta la domanda a Stefano Pioli.

Il mister ha risposto così alla domanda: “Sento la squadra molto consapevole, che si aiuta e lavora. Non credo che i ragazzi intendessero dire che il Milan è un punto di passaggio e non di arrivo. Sono ragazzi molto attaccati, molto dentro al Milan. Non credo che abbiamo problemi di giocatori che non stiano bene al Milan. Per dimostrarlo, però, dobbiamo farlo sul campo”.

Pioli, niente cambio modulo: “Fuga di informazioni? Il motivo è un altro”